Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

Le dichiarazioni

V. Francavilla-Bari, Mignani: “Risultati che fanno male. Piedi per terra”

V. Francavilla-Bari, Mignani: “Risultati che fanno male. Piedi per terra”

Le dichiarazioni dell'allenatore del Bari a margine della sconfitta dei Galletti sul campo della Virtus Francavilla

Mediagol (nic) ⚽️

Primo ko in campionato per il Bari di mister Michele Mignani. I tre gol presi sul campo della Virtus Francavilla rallentano la corsa dei Galletti direzione campionato cadetto. A margine della gara valida per l'undicesimo turno del Girone C di Serie C è intervenuto ai microfoni di RadioBari l'allenatore della franchigia pugliese che ha così analizzato la sconfitta: "La sconfitta ci può stare ma non così, le responsabilità sono le mie perché evidentemente non sono stato in grado di mostrare lo spirito giusto da mandare in campo. Sono risultati che fanno male ma dobbiamo farne tesoro per ritornare con i piedi per terra, ma non posso pensare che una singola partita rovini tre mesi di lavoro. Il campionato è lungo ed incorreremo in sfide non felici, ma non dovevamo perdere una gara così".

"Abbiamo lavorato male di squadra, sia con che senza la palla. Le squadre vere, però, si vedono anche nei momenti in cui prendi le batoste. Il primo tempo non è stato all'altezza, il secondo tempo un po' diverso ma nel complesso ci abbiamo messo del nostro. Se pensassi che la sconfitta del Catanzaro abbia influito vuol dire che ci sarebbero problemi, non abbiamo alibi", ha proseguito Michele Mignani.

STANCHEZZA- "I parametri fisici li analizziamo nel post-gara quindi ora non so dire precisamente. Sono convinto che può esserci stato un calo mentale e non fisico, siamo arrivati al novantesimo correndo. Loro avevano più fame e più voglia, dopo venti minuti non puoi essere stanco".

CATANZARO- "Dobbiamo aspettarci una reazione a partire dall'allenamento di domani, bisogna avere sempre il giusto equilibrio. Voglio anche pensare che non siamo quelli del primo tempo di oggi e l'abbiamo dimostrato, non crocifiggiamoci", ha chiosato l'allenatore del Bari.