Roma-Atalanta, Fonseca: “Orgoglioso che il mio club si sia opposto alla Superlega, abbiamo dimostrato una cosa”

Le parole del tecnico giallorosso nel corso dell’odierna conferenza stampa

roma

La Roma si prepara alla sfida di giovedì sera contro l’Atalanta.

Superlega, Foschi duro: “È stato un film dell’orrore, inutile inventarsi un torneo per ripianare i debiti”

I giallorossi nell’ultimo turno hanno ceduto al Torino e hanno praticamente detto addio alla possibilità di conquistare un posto per la prossima Champions League almeno passando dal campionato. Adesso li attende un match più che ostico all’Olimpico contro gli orobici, in merito a tale sfida si è espresso in conferenza stampa il tecnico lusitano Paulo Fonseca.

Roma-Atalanta: “Superlega? Reazioni travolgenti, ho ammirato una cosa. Le parole di Ceferin? Sorpreso per un motivo”

Come quasi tutti gli allenatori sono contrario. Sono orgoglioso di far parte del calcio, abbiamo dimostrato che l’importate non sono i soldi, ma i tifosi, i calciatori e gli allenatori. Io sono molto orgoglioso di questo. Sono totalmente contrario a questa SuperLega e orgoglioso della posizione della Roma. Fino a marzo siamo sempre stati tra le prime quattro, dopo abbiamo perso dei giocatori importanti. Ora abbiamo l’Europa League mentre tutti gli altri hanno la settimana libera. Ho fatto diversi cambi ed è successo questo, vogliamo tornare ad essere forti anche in Serie A e domani vogliamo fare una buona partita. Penso che non è tempo di fare bilanci, quelli vanno fatti a fine stagione. Non sono preoccupato per il futuro del calcio. Possiamo sempre migliorare, ma anche in momenti di grande difficoltà abbiamo dimostrato come il calcio possa sopravvivere. Stiamo regalando comunque uno spettacolo ai tifosi nonostante ci manchino allo stadio”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy