Curiosità, il sosia di Messi colpisce ancora: la Pulce fa beneficenza, ma la TV francese…

Curiosità, il sosia di Messi colpisce ancora: la Pulce fa beneficenza, ma la TV francese…

Il sosia di Lionel Messi, Reza Paratesh, ha colpito ancora, ma questa volta non ha colpe: l’iraniano è finito infatti per sbaglio su una tv francese

Reza Paratesh mette a segno un altro colpo, seppur – almeno questa volta – inconsapevolmente.

Il nome non è certamente tra i più noti, ma gli appassionati del mondo del calcio nella loro vita si sono certamente ritrovati in passato ad osservare una foto del giovane iraniano, domandandosi se non somigliasse a qualcuno di davvero famoso. All’uomo, infatti, è bastato un taglio di capelli e di barba per diventare il sosia di Leo Messi. L’ascesa di Paratesh ha avuto inizio quando ha pubblicato su Instagram un’immagine in cui indossava la maglia blaugrana, diventata subito virale. Questo, tuttavia, non è tutto. Il ventiseienne, due anni fa, è infatti salito agli onori della cronaca per avere sfruttato la somiglianza con il top player del Barcellona per avere rapporti sessuali con ben ventitré donne, alcune delle quali lo hanno anche denunciato. “Se questa notizia fosse vera, sarei in prigione“, aveva controbattuto il giovane, “Non credeteci“. Ed il tutto si era concluso con un nulla di fatto.

Messi, un sosia da… Oscar: l’incredibile somiglianza tra l’asso del Barcellona e il divo di Hollywood…

L’immagine di Paratesh, ad oggi, continua però a generare altri casi di ambiguità. Ad essere beffata dalla somiglianza tra l’iraniano e la Pulce, nelle scorse ore, è stata la nota tv francese M6. L’emittente privata, infatti, nel corso di un servizio relativo ai generosi atti di donazione compiuti dagli esponenti del mondo dello sport per combattere l’emergenza Coronavirus, ha mostrato la foto del ventiseienne a fianco a quella del campione di tennis Roger Federer (il quale ha donato nei giorni scorsi un milione di franchi per aiutare la Svizzera, suo paese natale). Un errore che non è passato inosservato sui social, diventando virale. Dopo mesi, dunque, il sosia dell’asso brasiliano è tornato in tv, anche se questa volta non ha colpe.

Coronavirus, Guardiola e Messi cuore d’oro: generosa donazione per la Catalogna

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy