Argentina, tuona Fernandez: “Il calcio non ripartirà a breve, vi spiego il motivo. La salute prima di tutto”

Argentina, tuona Fernandez: “Il calcio non ripartirà a breve, vi spiego il motivo. La salute prima di tutto”

Alberto Fernandez, presidente argentino, blocca sul nascere qualsiasi ottimismo circa l’idea di ripartenza del calcio in Argentina

Parla Alberto Fernandez.

Capello: “Ritroveremo un calcio difficile, pericolo infortuni troppo alto. Totti? Vi svelo un segreto”

L’intero mondo del calcio è in subbuglio. La mancanza di una chiara unità di intenti condivisa è stata evidente fin da subito: da un lato, Olanda, Belgio e Francia hanno dichiarato chiuse la stagione; d’altro, paesi come la Germania hanno invece ufficializzato il ritorno in campo già dal 15 maggio. In Bielorussia, addirittura, non si sono mai fermati. L’Italia e gli altri maggiori campionati europei, invece, per adesso sembrano temporeggiare.

Inter, Eriksen: “Io via? Sono nel miglior club della Serie A. La mia posizione in campo? Ecco cosa penso”

Il presidente dell’Argentina, intervenuto ai microfoni di ‘TntSports’, ha cercato di far chiarezza sull’immediato futuro del calcio argentino: “Ripartire coi campionati? Bisogna fare molta attenzione, non possiamo tornare alle aggregazione di persone perché è molto rischioso. Negli stadi argentini il livello di contatto è molto alto, quindi ritengo che per molto tempo bisognerà giocare a porte chiuse”.

VIDEO Milan, ripartono gli allenamenti: Donnarumma arriva a Milanello, ma c’è un imprevisto…

Il politico nativo di Buenos Aires, inoltre, ha poi rincarato la dose, spiegando come la ripartenza del calcio argentino, ora come ora, sia una cosa parecchio lontana: “Il ritorno al calcio non sarà una cosa imminente. Amo il calcio e mi manca, non vedo l’ora che si possa tornare a giocare. Ma dobbiamo valutare i rischi del contatto fisico tra i calciatori, per salvaguardare la loro salute. Quando il pallone tornerà a rotolare, ce lo godremo in televisione”, ha concluso Alberto Fernandez.

Lecce, Petriccione: “Ripresa? L’incertezza non fa bene a nessuno. Quella con l’Inter la mia miglior gara. Tutto sul mio futuro”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy