Dario Simic: “Zamparini ha fatto bene a vendere. Gliel’ho consigliato io!”

L’ex consulente per il mercato del Palermo Calcio, Dario Simic, commenta la decisione di Zamparini di rassegnare le dimissioni e cedere a un fondo anglo-americano.

La sua esperienza a Palermo è durata poco più di un mese.

Arrivato ufficialmente a inizio dicembre, già a metà gennaio era da considerarsi un ex consulente per il calciomercato del Palermo. Parliamo di Dario Simic, uno dei quattro direttori sportivi avvicendatisi in stagione in seno al club di viale del Fante (da Foschi a Faggiano, per finire al croato e a Nicola Salerno, tuttora in carica).

Intervistato ai microfoni di ‘Sportske Novosti’, l’ex difensore di Milan e Inter ha così commentato la decisione di Zamparini di rassegnare le dimissioni da presidente e aprire alla cessione a un fondo anglo-americano.

Palermo a un fondo anglo-americano: come funzionerà, esempi e casi

“Dal momento che il presidente ha abbandonato la società, i miei servigi non sono più necessari. Che cosa gli ho consigliato? Di vendere”, dice ridendo Simic. “Mi fa piacere che Zamparini abbia preso questa decisione, seppur abbia fatto davvero molto per questa società c’è bisogno di nuove energie e di soldi freschi per competere con la concorrenza che è sempre agguerrita“.

Zamparini a 360°: “Palermo, la nuova proprietà non capisce un cavolo di calcio”

Dario Simic torna poi alla sua esperienza in rosa. “Per i primi due mesi sono stato a stretto contatto con il club, fino all’arrivo del nuovo direttore sportivo. Per il futuro penso di continuare a svolgere il mio ruolo di presidente dell’Unione dei giocatori croati, anche se ho già ricevuto diverse offerte”.

FOTO striscione davanti casa Zamparini: “Grazie presidente, Palermo ti amerà per sempre”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy