CESSIONE PALERMO, ZAMPARINI REPLICA ALLE ACCUSE DI FOLLIERI: IL COMUNICATO UFFICIALE

CESSIONE PALERMO, ZAMPARINI REPLICA ALLE ACCUSE DI FOLLIERI: IL COMUNICATO UFFICIALE

Maurizio Zamparini risponde alle accuse dell’imprenditore Raffaele Follieri attraverso un comunicato ufficiale

Dopo l’avvocato Sergio Anania dello Studio Withers di Milano, anche Maurizio Zamparini ribatte alle accuse di Raffaello Follieri.

La contrattazione tra Raffaello Follieri e Maurizio Zamparini, nonostante nella giornata di ieri la Follieri Capital Limited abbia registrato a bilancio un aumento di capitale da 100 sterline a 40 milioni – cifra che segnava un passo avanti in relazione alle garanzie richieste dal patron -, è ufficialmente saltata: il gruppo di cui l’imprenditore originario di Foggia è a capo, infatti, ha comunicato stamane di essersi tirato indietro per quanto concerne l’acquisizione delle quote del club di Viale del Fante, accusando il numero uno rosanero, che non ha mai ritenuto affidabile il gruppo imprenditoriale, di avere avuto un comportamento intollerabile durante il corso della trattativa.

CESSIONE PALERMO, FOLLIERI SI RITIRA: “INTOLLERABILE COMPORTAMENTO DI ZAMPARINI”

A poche ore dalla brusca rottura tra le parti, Maurizio Zamparini ha annunciato attraverso una nota ufficiale che avrebbe risposto alle accuse a breve. Nel frattempo, a prendere le parti del patron del Palermo Calcio è stato l’avvocato Sergio Anania dello Studio Withers di Milano, incaricato proprio di occuparsi delle questioni relative alla cessione del club di Viale del Fante, il quale ha ribadito di non aver mai ricevuto supporti informativi e documentali dalla Follier Capital Limited, anche a seguito dell’aumento di capitale.

CESSIONE PALERMO, LA REPLICA DI ZAMPARINI: “STUPITI DALLE FANDONIE DEL SIGNOR FOLLIERI”

La replica di Maurizio Zamparini stesso, invece, è arrivata pochi instanti fa. Di seguito il comunicato diramato attraverso i canali ufficiali del club rosanero.

Questo mio comunicato vuole chiarire ai tifosi e alla città di Palermo quanto sia falsata la realtà dei fatti rappresentati dal comunicato di Follieri.
Il giorno 13/8/2018 Follieri faceva pervenire all’avvocato Anania dello studio Withers un documento su carta intestata Deutsche Bank di Francoforte che attestava sul conto Follieri Capital Ltd un deposito di € 40.000.000 cash o credit line.
Veniva comunicato da Follieri alla stampa di Palermo che la garanzia richiesta era stata fornita.
Le verifiche effettuate dall’avvocato Anania e dal nostro legale di Londra presso la sede bancaria di Francoforte accertavano che il documento fosse un falso, così come le firme sul documento.
La copia del documento falso è stata inviata via mail allo Studio Pantaleone ed è a disposizione della stampa.
Lo studio legale Withers comunque, continuava ad accertare e verificare l’interesse di Follieri dandogli ancora la possibilità di fornire le garanzie richieste e da dare al Palermo per la gestione del club, sola condizione per poter avviare la cessione della Società: nulla da dare a Zamparini per la cessione della proprietà, ma capitali da immettere nel Palermo.
Il giorno 3/10/2018 veniva accettata una lettera di manifestazione di interesse cui venivano allegati i valori contabili e patrimoniali della Società con il vincolo di Zamparini di non trattare con altri la cessione sino al giorno 19/10/2018, giorno di scadenza della verifica dei documenti forniti, e in caso di verifica positiva l’evidenza da parte di Follieri delle garanzie finanziarie da dare entro il giorno 21/10/18, con closing, se garanzie reali e accettate, entro il 24/10/18.
L’offerta di Follieri conteneva l’accettazione dell’accollo del debito Alyssa di € 22.800.000, liquidità da versare garantita e a breve nei conti bancari del Palermo, permettendo la chiusura di ogni debito e una corretta gestione delle spese future dell’anno calcistico in corso.
Come da loro comunicato, l’avvocato Anania e lo Studio Withers nulla ricevevano come garanzie reali, ma solo copie di documenti cartacei senza valore.
Nulla avremmo comunicato senza lo stravolgente comunicato di oggi a firma della società di Follieri.
Il nostro ufficio legale è incaricato di monitorare ogni sua dichiarazione.

Maurizio Zamparini

 

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ele - 1 anno fa

    Grande “Zampa ” sapevamo che rimarrai a Palermo perche’ tu ci vedi bene ,vai con la tua rivincita !!! Forza e auguri a tutto lo staff !!! Rosanero ovunque !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. nick - 1 anno fa

    Io con uno che mi manda un documento falso non ci tratto più ma di che stiamo parlando?????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ele - 1 anno fa

      Ma dove vivi ,non e’ compito del grande “Zampa”a vericare il tutto ,ci sono luminari periti a verificare evidentemente le garanzie,scendi nel pianeta terra !!! Rosanero Fedelissimi !!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. nick - 1 anno fa

        Ma stai scherzando lui lo sapeva già che era falsa mica lo ha scoperto ora.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ele - 1 anno fa

          Evidentemente voleva vedere chiaro fino in fondo con i suoi periti non sono noccioline i soldi e quindi per il bene del Palermo ! Forza zampa per la tua rivincita e rosanero siempre ola !

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy