VIDEO Posavec, ma che combini? L’ex Palermo gioia e dolore dello Hajduk Spalato: serve un assist all’avversario, ma…

Episodio surreale in Prva HNL che ha come protagonista l’ex portiere del Palermo Josip Posavec, attualmente tra le fila dello Hajduk Spalato: l’estremo difensore sbaglia un rinvio dal fondo e serve un clamoroso assist a un avversario, ma…

Il giocatore più discusso della tredicesima giornata della massima serie croata è, senza dubbio, Josip Posavec.

L’estremo difensore dello Hajduk Spalato, nel corso del match casalingo contro lo Slaven Koprivnica, si è reso protagonista di un episodio surreale. Il cronometro segna il 73′ e gli Hajduci sono in vantaggio di una rete. Il portiere ex Palermo è chiamato ad effettuare una rimessa dal fondo, ma qualcosa va storto. Il pallone, infatti, finisce dritto dritto tra i piedi di un attaccante avversario, il quale ne approfitta calciando di prima intenzione verso la porta vuota. Il ventitreenne, però, si accorge che non tutto è perduto e, prima che la sfera termini in rete, riesce a tornare tra i pali e a deviarla. Un vero e proprio miracolo, a cui né gli avversari né i suoi compagni credono. I giocatori ospiti, ingannati da un’illusione ottica, vanno a festeggiare e, nel mentre, i padroni di casa si accorgono dell’errore, nonché del mancato fischio dell’arbitro. È così che, mentre anche il portiere slavo Antonijo Jezina e la sua difesa sono impegnati nei festeggiamenti, lo Hajduk Spalato riparte in contropiede e, con un’azione in solitaria, mette a segno il gol del raddoppio.

Al termine del match, gli esponenti delle due squadre hanno a lungo parlato dell’accaduto ai media croati. Nel mirino, non soltanto l’episodio della beffarda rete del 2-0, ma anche un accaduto avvenuto nel primo tempo, che avrebbe potuto cambiare le sorti del match. Alla mezz’ora dal fischio d’inizio, infatti, Josip Posavec avrebbe commesso un fallo di mano fuori dalla propria area di rigore. Un gesto che gli avrebbe dovuto causare l’espulsione, ma che non è stato sanzionato dal direttore di gara.

Una giornata, dunque, da dimenticare per lo Slaven Koprivnica, fanalino di coda della massima serie croata. Intanto, lo Hajduk Spalato può festeggiare: grazie ai tre punti, infatti, gli Hajduci hanno conquistato la vetta della classifica di Prva HNL, in attesa che la Dinamo Zagabria recuperi le due gare ancora da disputare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy