VIDEO I Sempre Fusi, l’amore per Palermo: Coronavirus e solidarietà. Il nobile gesto a tinte rosanero…

“I Sempre Fusi” hanno promosso una raccolta di generi alimentari da destinare alle famiglie palermitane più bisognose: l’iniziativa si tinge di rosanero

Beneficenza e solidarietà.

“I Sempre Fusi”, ragazzi giovani, palermitani e innamorati della città Palermo, hanno promosso, attraverso i loro canali social, una raccolta di generi alimentari da destinare alle famiglie del capoluogo siciliano più bisognose e meno abbienti in un frangente di clamorosa crisi sanitaria e sociale. Un atto d’amore vero e proprio all’insegna dell’altruismo e della generosità quello di Salvatore Bevilacqua e Gianmarco Maniscalco a cui poi si sono unite decine di ragazzi, che ogni giorno, girano per Palermo in lungo e largo raccogliendo e consegnando gli alimenti.

Sono tante, infatti, le adesioni ma anche le richieste da parte di gente che sta vivendo in seria difficoltà questo periodo di emergenza sanitaria mondiale che da più di un mese, ormai, sta costringendo tutti a restare nelle proprie abitazioni rispettando restrizioni e limitazioni imposte dal Governo al fine di contrastare la diffusione del Covid-19.

Tra chi ha aderito alla lodevole iniziativa ci sono anche parecchi calciatori del nuovo Palermo targato Hera Hora: Andrea Accardi, Ferdinando Sforzini, Giammarco Corsino, Roberto Crivello, Mattia Fallani, Alberto Pelagotti, Christian Langella, Alessandro Martinelli, Roberto Floriano, Masimiliano Doda e il capitano Mario Alberto Santana, che senza pensarci due volte hanno deciso di sposare l’ammirevole progetto aiutando in prima persona la città di Palermo e le famiglie palermitane.

Per unirsi alle donazioni basta contattare Salvatore Bevilacqua, Gianmarco Maniscalco e tutti gli altri ragazzi che da giorni si prodigano per aiutare e sostenere chi sta attraverso momenti bui, di sconforto e difficoltà, attraverso le pagine social – Facebook e Instagram -, de “I Sempre Fusi”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy