VIDEO Coronavirus, atterrato a Palermo aereo cargo: dalla Cina 40 tonnellate di materiale sanitario

Quaranta tonnellate di materiale sanitario proveniente dalla Cina e destinato alla Sicilia: questo è il contenuto di un aereo-cargo atterrato stamane a Palermo

Atterrato a Palermo un aereo cargo proveniente dalla Cina con 40 tonnellate di dispositivi acquistati dalla Regione Siciliana.

Intorno alle 4,30 del mattino è atterrato all’Aeroporto Internazionale Falcone e Borsellino di Palermo-Punta Raisi l’aereo cargo B777F della compagnia Ethiopian Airlines Italy con a bordo mascherine chirurgiche, guanti, occhiali protettivi, camici, copricapo e gambali per un totale di diversi milioni di pezzi, destinato alla protezione civile della Sicilia Regione Siciliana – Dipartimento Regionale della Protezione Civile Regione Siciliana per fronteggiare l’emergenza Coronavirus.

Il Boeing 777F del vettore etiope, voluto e commissionato dal governatore della Sicilia Nello Musumeci, che si è avvalso della sinergia con la Upmc Italia-Ismett – il colosso multinazionale che sta investendo nel Paese asiatico -, è partito dall’aeroporto internazionale di Shanghai-Pudong per poi fare scalo a Nuova Delhi e infine ad Addis Ababa, da dove è ripartito alla volta del capoluogo siciliano. I dispositivi in questione, sono stati già presi in consegna dagli uomini della Protezione civile regionale, che da subito provvederanno a smistarli alle Aziende sanitarie e ospedaliere dell’Isola.

Quello di oggi è solo il primo di una serie di voli in partenza dalla Cina. Nei prossimi giorni, infatti, giungeranno in Sicilia altri importanti carichi con attrezzature destinate ai reparti di terapia intensiva e più diffusamente ai Covid-Hospital che sono stati realizzati attraverso il piano straordinario messo in atto dal governo regionale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy