Acireale-San Tommaso, la soddisfazione di Pagana: “Applausi ai miei ragazzi”. L’autore del gol De Felice: “Palermo? Paura di nessuno”

Acireale-San Tommaso, la soddisfazione di Pagana: “Applausi ai miei ragazzi”. L’autore del gol De Felice: “Palermo? Paura di nessuno”

Il tecnico granata: “È la vittoria dei giocatori, dei tifosi, del presidente, del magazziniere. Di tutti. È un lavoro che parte da lontano e sono felice che a deciderla sia stato un ragazzo che è entrato dalla panchina”

Forse le vittorie conquistate al 93′ hanno un sapore particolare, certamente la gara di ieri verrà ricordata come una delle mille battaglie affrontate dall’Acireale nella storia di questo sport. L’ennesima battaglia vinta“.

Apre così l’edizione odierna de il quotidiano La Sicilia, parlando del successo ottenuto ieri pomeriggio dalla squadra granata contro il San Tommaso. Un successo arrivato all’ultimo respiro con un gol a pochi secondi dal fischio finale del direttore di gara: “E’ stata una partita tosta – racconta l’allenatore dell’Acireale Giuseppe Pagana – di fronte avevamo una buona squadra che era venuta al Tupparello per non farci giocare ma noi ci abbiamo provato dal 1′, abbiamo creato tanto e quando non la butti dentro subito, le gare poi si complicano. Si è giocato solo nella loro metà campo e oltre al gol abbiamo creato almeno altre quattro occasioni nitide da gol. I miei ragazzi stanno facendo qualcosa di meraviglioso e va dato merito a questa squadra. Sei vittorie su sei gare disputare in campionato, addirittura sette le gare vinte se si considera pure la Coppa Italia contro il Licata, sono un bottino che solo le grandi squadre riescono a conquistare. Vanno fatti tanti applausi a questi ragazzi“.

Serie D, 6a giornata: il Palermo a punteggio pieno, l’Acireale non si ferma. Risultati e classifica aggiornata

L’Acireale è attualmente secondo in classifica nel girone I del campionato di Serie D, alle spalle della capolista Palermo: “Vincere non è mai facile ­- ha spiegato Pagana ­- ma soprattutto va evidenziato il dato delle occasioni offerte agli avversari: zero. Questa squadra subisce pochissimo e questo è segno di maturità. È la vittoria dei giocatori, dei tifosi, del presidente, del magazziniere. Di tutti. È un lavoro che parte da lontano e sono felice che a deciderla sia stato un ragazzo che è entrato dalla panchina. Vuol dire che alleno una squadra con tanti calciatori decisivi“.

Sforzini: “Impressionato da Felici, ecco a chi dedico il mio gol. Acireale? Pensiamo solo a noi stessi”. E sull’esultanza…

Pagana si è poi soffermato sulle possibilità di vittoria e di promozione della sua squadra: “Noi vogliamo vincere più partite possibili. Rispettiamo tutti e pensiamo a noi stessi. Adesso pensiamo alla gara di mercoledì in Coppa e poi prepareremo alla partita di domenica, con umiltà e consapevolezza dei nostri mezzi“.

Pergolizzi: “Felici uno dei migliori in campo, ma non parlerei di un Palermo spettacolo. Acireale? Si deciderà tutto nelle ultime giornate”

A decidere il match al minuto 93 il giovane Francesco De Felice, entrato in campo dalla panchina: “Aspettavo questo momento da tanto sono entrato con la testa giusta e alla fine sono andato a segno – ha raccontato l’attaccante  classe 1996 -. Sono felice di aver contributo nella vittoria della squadra. Il gol mi ha dato un’ emozione unica. Se continuiamo così potremo fare grandissime cose. Certo che possiamo insidiare il Palermo, siamo l’Acireale e non abbiamo paura di nessuno“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy