Serie C, Ghirelli risponde al ministro Patuanelli: “Interventi economici pro sport minori? Serve agire”

Segnali del Governo verso il campionato di Lega Pro

Serie C

Nel corso della trasmissione “Caffè dello Sport” su Telequattro, è intervenuto il Ministro allo Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli.

Si è parlato degli  interventi economici a sostegno di tutto quel mondo sportivo che sta sotto la Serie A del calcio, ovvero basket e pallavolo di vertice ma anche la Serie C di calcio. Una sorta di “pacchetto ristori per lo sport, una misura necessaria per evitare il fallimento di molte società, sottolineando che in queste non ci sono solo i giocatori ma un mondo di lavoratori che prestano la loro opera”.

Serie C, parla Ghirelli: “Tra il 27-28 novembre vedremo se andare avanti. Rischio default? Rispondo così”

Pronta la risposta del presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, che ad Italpress si è così espresso:

Le parole del ministro allo Sviluppo economico Stefano Patuanelli, che ritiene necessari interventi di sostegno economico per i club di Lega Pro, pallavolo e basket per evitare i possibili fallimenti, confermano l’allarme che da settimane abbiamo lanciato. Si perderebbero posti di lavoro direttamente e nell’indotto. Si impoverirebbe il reticolo territoriale e sociale che tiene il Paese. Ora occorre che il tutto si traduca in atti di governo. Non c’è tempo da perdere. I ministri Gualtieri e Spadafora conoscono la nostra realtà, non c’è tempo. Ultima cosa, ma non meno importante, c’è bisogno che venga emanato, subito, il decreto attuativo sul credito di imposta. Compito nostro è quello di incalzare per salvare il calcio che fa bene al Paese“.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy