Serie A, Tommasi contro le mezze misure: “Fermiamo il campionato! Serve altro?”

Serie A, Tommasi contro le mezze misure: “Fermiamo il campionato! Serve altro?”

Il presidente dell’AIC si è espresso contrario alla proposta di giocare le partite a porte chiuse

Damiano Tommasi si schiera contro la Lega.

L’emergenza per la diffusione del Coronavirus ha portato la Lega ad adottare misure drastiche in linea con l’ultimo decreto emanato dal Governo italiano: per tale ragione, le gare di Serie A fino al mese di aprile verranno giocati a porte chiuse compreso il big match tra la Juventus e l’Inter che andrà in scena domani sera sul campo dell’Allianz Stadium.

Serie A, le 21 regole dei medici: guida contro la diffusione del Coronavirus tra i calciatori

Nonostante le misure restrittive adottate fino a questo momento, alcuni tra gli appartenenti al mondo del calcio si sono mostrati contrari alla decisione di giocare a porte chiuse, che potrebbe comunque mettere a rischio la salute dei calciatori e delle loro famiglie. Tra questi vi è Damiano Tommasi, presidente dell’Associazione Italia Calciatori, che sul proprio profilo Twitter ha pubblicato un articolo di Gazzetta.it sulle nuove zone ad alto rischio contagio, come Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Piemonte. “Fermiamo il campionato! Serve altro? Stop Football!“, ha scritto Tommasi come commento al tweet.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy