Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

Milan-Atalanta

Milan-Atalanta, Pioli: “Giocato la miglior partita contro loro. Rigore troppo poco”

Milan Atalanta
Stefano Pioli, tecnico del Milan, ha rilasciato dichiarazioni al termine della sfida contro l'Atalanta di Gasperini
⚽️

Termina la sfida tra Milan e Atalanta in programma alle ore 20:45. Al termine della sfida ha rilasciato dichiarazioni Stefano Pioli:

RIGORE - “Troppo poco, per due cose: Holm si mette le mani in faccia, in testa e non è lì che è stato colpito. E già quello che non va bene. E poi è troppo poco per il metro di Daniele Orsato, non solo oggi, in assoluto è l’arbitro che fischia meno falli in rigore. È troppo poco, Oli non fa niente, poi lui si mette le mani in faccia… Poi bravi loro perché l’han fatto e hanno costretto ad andare a rivedere la cosa. Se non si fosse buttato non sarebbero andati a rivederlo. Peccato”.

DUE PUNTI PERSI - “Anche le altre volte e anche stasera. Per meritare di vincere devi fare un gol in più dell’avversario e non ci siamo riusciti. Abbiamo giocato la miglior partita del Milan mio contro l’Atalanta. Li abbiamo messi in difficoltà, non hanno tirato in porta. È un peccato non aver vinto, la miglior prestazione della settimana. Tante cose positive, non il risultato, penso che meritavamo la vittoria”.

CENTROCAMPO -“Volevamo la parità in tutte e due le fasi con Adli che doveva fare attenzione a Koopmeiners. Loro hanno un modo di stare in campo unico, dovevamo scivolare col difensore di parte per fare il 2 contro 2 col terzino. Yacine in quella posizione lì ci ha dato copertura al centro. I tre attaccanti hanno lavorato con la giusta intensità che hanno favorito i duelli dei nostri difensori”.

MILAN DI QUESTA SERA -“Io credo che ultimamente abbiamo avuto spessissimo questo approccio qua. Abbiamo sbagliato purtroppo la prestazione di Monza. Ho sentito anche tanti commenti negativi su giovedì, dovevamo gestire un vantaggio netto e credo che l’abbiamo fatto bene. Purtroppo stiamo prendendo rigori da tutte le parti, perché abbiamo preso troppi rigori quest’anno. Qualche ingenuità nostra, secondo me qualcosa di esagerato nelle valutazioni arbitrali. Ora pensiamo alla prossima, Atalanta-Lazio-Empoli e Verona, più il doppio confronto in Europa, diranno tanto sulla nostra stagione”.

LEAO - "Ha fatto la miglior prestazione della stagione per continuità. Le sue giocate le ha sempre avute, ma questa sera le ha fatte con continuità importanti e con un ottimo lavoro in fase difensiva. Nasce tutto da lui e dalla sua mentalità. Dovrà provare ad essere sempre questo tipo di giocatore perché ne ha i mezzi”.

AUTOSTIMA -“Deve essere così, abbiamo giocato una partita di livello, di atteggiamento tecnico e mentale. Ci deve dare forza perché le prossime settimane saranno impegnative”.

INTER O ATALANTA MERCOLEDI' - "Noi in questo momento dobbiamo pensare a stabilizzare il terzo il posto e provare a raggiungere la Juventus. Adesso arrivano le coppe anche per le altre squadre tranne che per la Juventus, le difficoltà arriveranno per tutti”.

REIJNDERS - “Non ha problemi fisici. Tra lui e Adli Tijji aveva giocato tutta la partita giovedì sera e credevo che le caratteristiche di Adli fossero più indicate per stasera”.

tutte le notizie di

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Palermo senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Mediagol per scoprire tutte le news di giornata sui rosanero in campionato.