Lione, De Sciglio: “Mi piacerebbe rimanere in Francia. Sono di nuovo felice”

Le dichiarazioni dell’esterno italiano

de sciglio

Mattia De Sciglio dopo anni difficili sembra finalmente aver ritrovato la migliore condizione.

Gli splendidi anni al Milan lo avevano proiettato alla Juventus dove però non era mai riuscito a ritagliarsi lo spazio sperato. Negli ultimi mesi aveva visto diminuire ulteriormente il proprio impiego, e ha deciso di lasciare la Serie A per approdare in Ligue 1, al Lione. Nelle ultime ore ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni del portale online Gianlucadimarzio.com, in cui ha spiegato le sue idee per il futuro.

Juventus, De Sciglio rivela: “Stavo per firmare col PSG, ecco perché è sfumato lo scambio con Kurzawa”

L’ex Milan dopo mesi difficili, in cui non riusciva più a divertirsi ha nuovamente ritrovato il sorriso e in Francia sta facendo vedere ottime cose: Era da un po’ che volevo andare all’estero e sono molto contento dell’esperienza di vita che sto facendo. In Italia non mi divertivo più. Le critiche le ho accusate tanto il primo anno al Milan. Sai, un ragazzo giovane non è abituato. Poi ho imparato anche a fregarmene, altrimenti non ce l’avrei mai fatta. Però avevo perso il gusto di praticare questo sport. In Italia in un attimo si costruiscono castelli, e in ancor meno tempo si distruggono. Questa è la nostra mentalità purtroppo. Venire in Francia è quindi stata anche una scelta per ritrovare quel piacere che avevo perso”.

De Sciglio non si sbilancia sul proprio futuro, anche se ammette che gli piacerebbe rimanere al Lione: Mi piacerebbe rimanere. Qui mi trovo bene. Ancora però non abbiamo parlato di niente. Mancano ancora due mesi: vedremo cosa vorranno fare Lione e Juventus. Poi magari si possono aprire altre porte, chissà. Restare all’estero, comunque, mi piacerebbe molto. Vedremo…”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy