Sassuolo-Fiorentina, Berardi: “Contento per la doppietta. Rapporto con De Zerbi? Vorrei rimanesse”

Le dichiarazioni dell’ala neroverde

Sassuolo

Il Sassuolo ribalta la Fiorentina e si impone 3-1.

Sassuolo-Fiorentina, De Zerbi: “Viola squadra di qualità, Iachini ha dei principi. Berardi e Defrel? Ho un dubbio”

I neroverdi sono una squadra che sta bene, che in questo finale di stagione sta provando a regalarsi una difficile qualificazione alle prossime coppe europee. Dopo lo stop precauzionale dovuto al cluster da covid-19 nel gruppo azzurro della nazionale, oggi è tornato in campo Domenico Berardi, che ha realizzato una doppietta su rigore.

Il calciatore calabrese al termine del match ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport, in cui ha provato ad analizzare la sfida: “Il periodo è stato difficile, avrei voluto andare anche in Nazionale e mi è dispiaciuto. Oggi sono rientrato e anche se non ero al 100% ho saputo aiutare i miei compagni. Qui mi sento come a casa, e per questa maglia sudo. Cerco sempre di essere me stesso e in campo lo faccio vedere, se ho fatto 101 gol un motivo ci sarà. Non so che dire sul salto di qualità, ma mi sento migliorato”.

Il mercato si fa sentire e il futuro rimane incerto sia per De Zerbi che per lo stesso Berardi, che però risponde così: “Sono tre anni che ci lavoro, se andrà via ci mancherà tantissimo. Via dal Sassuolo? Chissà, non lo so…”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy