Infortunio Zaniolo, il padre: “Nicolò sta male, fa pensieri brutti e ha paura di non tornare come prima”

Infortunio Zaniolo, il padre: “Nicolò sta male, fa pensieri brutti e ha paura di non tornare come prima”

Per Zaniolo un secondo infortunio a distanza di poco tempo

zaniolo

Nicolò Zaniolo, gioiello della Roma e della Nazionale, vive un momento molto critico e delicato sul piano psicologico.

A confermarlo il padre Igor, che ai microfoni de La Gazzetta dello Sport, ha analizzato le ripercussioni legate all’infortunio subito dal figlio in Nazionale nella gara contro l’Olanda di Nations LeagueNicolò sta male. Ha pensieri brutti. D’altronde è comprensibile. Ha solo 21 anni e naturalmente ha paura di non tornare come prima. Col club e con gli azzurri ha lavorato bene, penso che sia stata solo sfortuna, perché anche in questo caso non è stato l’avversario a fargli male. Ha sentito una specie di frustata al ginocchio e si è fermato. Paragone con Ronaldo? Sì, l’hanno fatto anche a noi questo esempio, ma non saprei che dire sul fatto se ci siano analogie o meno. Ho paura? Un po’ sì, ma spero che, passati questi primi giorni, poi Nicolò ritrovi la carica di sempre. Psicologicamente per lui, stavolta è peggio di gennaio quando si è fatto male. E per riprendersi l’aspetto mentale conta parecchio“.

Malagò e la carezza a Zaniolo: “Tornerà più forte di prima, il suo infortunio ha colpito tutti”

VIDEO Zaniolo, il verdetto più amaro: gli esami a Villa Stuart confermano la rottura del crociato, lo sguardo di Nicolò…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy