Zamparini: “Con Pastore-Cavani ci siamo divertiti a Palermo, patetico vedere che…”

Le parole dell’ormai ex presidente del Palermo, Maurizio Zamparini.

“A Palermo ci siamo divertiti, ai tempi c’erano altre possibilità economiche. A un certo momento tra le mani avevo in attacco Pastore, Cavani ed Hernandez. Dybala con me guadagnava 500mila euro”.

A dirlo l’ormai ex presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, intervenuto a Radio Kiss Kiss. “Dal punto di vista amministrativo, l’Italia è un disastro: non riusciamo a esprimere il calcio che vediamo all’estero. E’ veramente patetico vedere che il calcio diventa un serbatoio di interessi economici e non di valori. Quando sono entrato nel calcio non c’erano i presidenti attuali”, ha aggiunto l’imprenditore friulano.

Palermo a un fondo anglo-americano: come funzionerà, esempi e casi

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Silvio Sitajolo - 4 anni fa

    TSO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Andrea Fiumefreddo - 4 anni fa

    Si vive di ricordi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Toni Mabbut - 4 anni fa

    E’ veramente patetico vedere che il calcio diventa un serbatoio di interessi economici e non di valori. ma e’ lui che commenta se stesso?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy