Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

Pressroom

Vibonese-Palermo, prima vittoria esterna per i rosanero: l’analisi di Filippi

Vibonese-Palermo,  prima vittoria esterna per i rosanero: l’analisi di Filippi

Il Palermo conquista tre punti d’oro grazie ad una doppietta di Giuseppe Fella e all’ennesima rete da subentrato di Edoardo Soleri

Mediagol (ga) ⚽️

Uno a tre. È questo il risultato finale di Vibonese-Palermo: allo Stadio “Luigi Razza” di Vibo Valentia la squadra di mister Giacomo Filippi conquista tre punti d’oro grazie ad una doppietta di Giuseppe Fella e all’ennesima rete da subentrato di Edoardo Soleri, che ha suggellato un successo che, quantomeno sotto il profilo numerico e psicologico, potrebbe costituire un crocevia virtuoso del campionato della compagine siciliana.

"Dopo il primo tempo ho chiesto ai miei di continuare a giocare e di non perdere la fiducia, ero convinto che nella ripresa avremmo potuto fare bene. Bravi ai ragazzi che ci hanno creduto e che hanno portato a casa una bella vittoria. Abbiamo subito un gol fortunoso ma questa è una squadra operaia che ha dimostrato di voler portare a casa la partita. Vincere aiuta a vincere! I principi di gioco restano gli stessi a prescindere dal modulo, i centrali sanno che devono saper giocare sia a tre che a quattro. La differenza al massimo la fanno a metà campo o tra le linee, dietro lavorano bene e sanno cosa fare. La cosa fondamentale è giocare alto e chiudere gli spazi. Fella? Siamo tutti contenti e non aspettavamo altro, era solo questione di tempo. Felici che sia sbloccato perchè per noi è importante come gli altri attaccanti", ha dichiarato l'allenatore del Palermo nella consueta conferenza stampa post-gara.

Dopo i primi 45 minuti di nulla cosmico, i rosanero con carattere, spirito di reazione e sacrificio sono riusciti a conferire corpo e valenza ad una prestazione tecnicamente e tatticamente ancora da rivedere. Adesso, l'obiettivo è trovare continuità e dare concretezza alle legittime ambizioni di vertice.

"Contro l'Avellino sarà di certo una partita molto interessante visto che anche loro si sono rinforzati rispetto alla scorsa stagione. Modulo a 4 in difesa? È una soluzione che si può adattare, i ragazzi si allenano anche su questo assetto, oggi è stata un'esigenza per mancanza di uomini vedremo in futuro. Doda sta benissimo e l'ho inserito perché sapevo che avrebbe potuto spingere. Questa vittoria è figlia della partita di mercoledì che ha dato una spinta ulteriore alla squadra, un successo che ci siamo costruiti con tanto sacrificio e sofferenza. Da ricordare l'eurogol di Brunori, non mi è piaciuto che è stato sottolineato solo l'errore degli avversari", ha concluso Filippi.

tutte le notizie di