Palermo, sfatato un tabù lungo 38 anni: il successo contro la Cavese annulla la maledizione di inizio anno

I rosanero hanno trovato la vittoria grazie a una rete di Rauti nel finale

Rauti

Il Palermo sfata il tabù di inizio anno.

Palermo, Lucca e Rauti trascinatori: i ragazzi del ’00 si prendono la scena, i rosanero puntano il terzo posto

I rosanero sono riusciti ad ottenere tre punti in trasferta alla prima dell’anno proprio nei minuti di recupero, dopo che durante la sfida contro la Cavese le occasioni da gol erano fioccate. I rosanero, come rivela l’edizione odierna de ‘Il Giornale di Sicilia’,  non vincevano lontano da casa nella prima dal 1983 quando arrivò il successo per 2-1 in casa della Pistoiese, da quel momento i match dopo le feste natalizie non portarono più vittorie almeno in trasferta. Il pomeriggio di Cava dei Tirreni eppure non era iniziato nel migliore dei modi con un calcio di rigore sbagliato da Lorenzo Lucca a fine primo tempo e un paio di occasioni sprecate nella ripresa.

L’ultima volta che il Palermo giocò lontano dal Barbera al rientro dalla pausa pareggiò per 0-0 dello Spezia (2018), mentre nell’anno precedente subirono una pesante sconfitta ad Empoli che coincise praticamente con l’esonero di Eugenio Corini. Stessa sorte  avversa nel 2013 quando il Parma ebbe la meglio grazie a una rete messa a segno nel recupero. Secondo successo a inizio anno per il Palermo da quando è rinato, nella scorsa stagione la compagine guidata dall’allora tecnico Pergolizzi superò il Marsala.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy