Palermo retrocesso in Serie C, Ficarra e Picone: “Non ci vogliono in A? Noi abbiamo la soluzione…”

Palermo retrocesso in Serie C, Ficarra e Picone: “Non ci vogliono in A? Noi abbiamo la soluzione…”

Il noto duo comico ha commentato la decisione del Tribunale FIGC, che ha condannato il Palermo in Serie C

Pomeriggio infernale per il Palermo.

Poco fa è arrivata la tanto attesa sentenza da parte del Tribunale Federale Nazionale della Figc, che ha gelato e sconvolto l’ambiente del club rosanero: il club di Viale del Fante sarà retrocesso fino all’ultimo posto della classifica di Serie B, e conseguentemente in Serie C.

PALERMO CALCIO RETROCESSO IN SERIE C, LO HA DECISO IL TRIBUNALE FIGC

La notizia ha scosso chiaramente tanti personaggi legati al mondo del Palermo, e in molti sono già intervenuti per commentare la decisione del TFN: tra questi vi è stato chiaramente il presidente Alessandro Albanese, che ha però rassicurato i tifosi affermando di stare già preparando il ricorso per ribaltare la situazione e salvare la società dall’incubo della Serie C.

Palermo retrocesso in Serie C, Albanese: “Non ce lo aspettavamo. Stiamo già preparando ricorso”

Anche Salvatore Ficarra e Valentino Picone, noti comici palermitani e grandissimi tifosi rosanero, hanno commentato quanto accaduto poche ore fa, sfruttando il loro solito sarcasmo per criticare le scelta della FIGC: “Se non ci vogliono in Serie A ci iscriviamo alla Premiere League inglese“, hanno dichiarato ai microfoni di Italpress.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy