Palermo: oggi la decisione della Corte di Appello sulla gara contro il Frosinone, i dettagli

Palermo: oggi la decisione della Corte di Appello sulla gara contro il Frosinone, i dettagli

Oggi il club rosanero conoscerà l’esito del ricorso contro la decisione del Giudice sportivo, che ha respinto il reclamo in merito all’omologazione del risultato del ritorno della finale play-off di Serie B contro il Frosinone

Per il Palermo Calcio si prospetta un’altra giornata decisamente movimentata.

Nella giornata odierna, infatti, il club rosanero conoscerà l’esito dell’appello avverso alla decisione del Giudice sportivo, che ha rigettato il ricorso in merito all’omologazione del risultato del ritorno della finale play-off di Serie B contro il Frosinone.

La società siciliana contesta il lancio dei palloni in campo durante lo svolgimento del gioco da parte dei tesserati della formazione ciociara e il mancato triplice fischio del direttore di gara in seguito all’invasione di campo dei tifosi di casa, l’atteggiamaento aggressivo ed intimidatorio dei calciatori del Frosinone in occasione del rigore inizialmente concesso ai rosanero che avrebbe indotto il direttore di gara a revocare la sua decisione. Tutti fattori che valutati nel loro complesso non avrebbero creato le condizioni per il regolare svolgimento della gara.

(Zamparini: “Associazione a delinquere contro il Palermo, ricorso già pronto. Sarà presentata anche questione relativa a La Penna”)

A decidere sulla questione sarà la Corte Sportiva d’Appello Nazionale riunita a sezioni unite davanti al presidente Sandulli. L’obiettivo della società di Maurizio Zamparini è quello di ribaltare la sentenza di primo grado e ottenere il 3-0 a tavolino.

Il Palermo presenterà, inoltre, un dossier sull’arbitro del match, Federico La Penna, che nel recente passato ha diretto diversi big match dei ciociari e la cui dimensione professionale di avvocato potrebbe configurare, come raccontato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it, un legame indiretto con il Frosinone Calcio.

(ESCLUSIVA MEDIAGOL: L’arbitro La Penna lavora nello studio associato dell’avvocato che difese l’impresa dell’ex presidente del Frosinone Benito Stirpe)

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mario La Rosa - 1 anno fa

    Quando sapremo risposta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Nino Cordone - 1 anno fa

    Ricordiamoci quando ci mandarono in C tutti contro stampa compresa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Infatti figuriamoci se ci accettano il ricorso….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Saro Giuffre' - 1 anno fa

    Non illudiamoci…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. strikerosanero - 1 anno fa

    Ma fai come a Venezia chiedi chi vuol rimanere con il Palermo e gli altri li vendi e dai la societa a Orlando

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. spargi49 - 1 anno fa

    Non mi faccio illusioni,il Zamparini è sotto tiro e con lui il Palermo, è più facile con la questione Parma, anche se vedo che ci sono diversi pretendenti a prenderne il posto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy