Palermo, la rinascita dell’attacco: da Floriano a Saraniti, si sblocca il reparto offensivo

Si è svegliato il reparto offensivo che adesso può ingranare la marcia giusta

Il Palermo non deve abbassare la guardia e approfittare delle cinque gare consecutive che disputerà al Barbera.

Palermo, la rimonta passa dal “Barbera”: cinque gare casalinghe per provare a scalare la classifica

I rosanero di Roberto Boscaglia hanno trovato la prima vittoria stagionale condita dalle reti dei propri attaccanti che si sono sbloccati in quel di Castellammare di Stabia. I gol di Saraniti e Floriano fanno ben sperare per il futuro, considerando anche la realizzazione di Kanoute nel derby pareggiato contro il Catania. Senza dubbio il gol più importante è stato quello messo a segno da Andrea Saraniti, una gioia che gli ha scrollato di dosso tutta la tensione essendo a digiuno di reti da 6 gare. Un plauso anche per Kanoute che dopo la sfida di Catanzaro ha dimostrato di poter essere una pedina di livello e che ha le qualità per fare male offensivamente parlando. Sua la rete del momentaneo 1-0 contro il Catania e suo l’assist per la rete del vantaggio firmato da Saraniti in casa della Juve Stabia. Menzione anche per Roberto Floriano che, come scrive l’edizione odierna de ‘Il Giornale di Sicilia’, ha iniziato anche lui a far gol dopo un periodo davvero buio a causa del contagio da Covid 19. Importante segnale di avvio da parte dell’attacco rosanero, adesso si può puntare a scalare la classifica.

Serie C, cambia il regolamento: si allarga il numero delle squadre partecipanti ai play-off

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy