Palermo, Donnarumma, Ndoj e Martella: Rajkovic l’asso nella manica. Maxi operazione col Brescia? La situazione

Palermo, Donnarumma, Ndoj e Martella: Rajkovic l’asso nella manica. Maxi operazione col Brescia? La situazione

I tre calciatori lasceranno le rondinelle a causa della rottura tra il loro agente e il presidente Cellino

Pista calda.

Tra Brescia e Palermo potrebbe aprirsi un asse di mercato che vede coinvolti diversi calciatori. Al centro dell’attenzione del club rosanero ci sono Donnarumma, Ndoj e Martella, tre profili che piacciono alla nuova dirigenza del club di viale del Fante e che lasceranno sicuramente le rondinelle, vista la rottura tra il procuratore Giuffredi e il presidente Cellino.

Calciomercato Palermo, asse caldo con il Brescia: sondaggio per Donnarumma e pressing su Martella. Rajkovic…

L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport evidenzia come tutti e tre i profili abbiano ingaggi abbordabili per le casse rosanero “nessuno infatti supera i 250 mila euro sottolinea il quotidiano parlando all’ingaggio dei tre calciatori -. Per Donnarumma, capocannoniere dell’ultima B, si scatenerà certamente un’asta alla quale sono pronte a partecipare Benevento e Verona. Avendo ancora tre anni di contratto con le Rondinelle non sarà facile accaparrarsi il suo cartellino a poco e con quei competitor per il Palermo si fa veramente dura“.

Calciomercato Brescia, Corini guarda in casa Palermo: le Rondinelle puntano Rajkovic. La situazione

Per arrivare a Donnarumma, bisognerà anche privarsi di Nestorovski e probabilmente pure di Puscas, in maniera tale da racimolare un tesoretto. La situazione che riguarda Ndoj e Martella è invece diversa. Il centrocampista albanese piace ad alcune squadre di A, mentre il terzino vedrà scadere il suo contratto col Brescia il prossimo 30 giugno.

Calciomercato Palermo, buona la prima agli Europei Under-21 per Puscas: ecco la valutazione del rumeno

Dall’altra parte il Brescia continua a valutare il difensore Slobodan Rajkovic, con il centrale serbo che piace molto al tecnico Eugenio Corini. Proprio l’ex calciatore del Darmstadt potrebbe essere l’asso della manica per il Palermo: “Anche se ha un solo anno di contratto, la dirigenza rosanero non è disposta a svenderlo e quindi potrebbe inserirlo come eventuale contropartita per arrivare a uno dei giocatori che lasceranno Brescia. Qualsiasi tipo di valutazione, però, verrà fatta dopo la chiusura del capitolo riguardo all’iscrizione al campionato“, conclude la Rosea.

Palermo, la corsa a ostacoli di Arkus Network: obiettivo iscrizione tra imprevisti e creditori. Lucchesi e il calciomercato...

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy