Palermo, Balata: “Iscrizione? C’è tanta preoccupazione, adesso decidono Figc e Covisoc”

Le parole del presidente della Lega B in merito alla situazione paradossale vissuta dal club di Viale del Fante

Mauro Balata preoccupato per la sorte che potrebbe toccare al Palermo.

Il club di Viale del Fante rischia di non iscriversi al prossimo campionato di Serie B, in questo caso dovrebbe dunque ripartire dalla Serie D. Il presidente della Lega B, ai microfoni di Sport Mediaset, ha ammesso che la situazione in cui si è trovato il club rosanero è davvero complicata e preoccupante.

“Il Palermo ha una tradizione sportiva e calcistica immensa con una tifoseria appassionata che lega città e territorio. Tutto quello che sta accadendo non dipende da noi, ho cercato di far di tutto da mesi per portare avanti una politica che fosse anche di trasparenza e di rispetto delle regole. Ho cercato di agevolare delle società sane e degli imprenditori virtuosi e appassionati di cui il calcio ha bisogno. Adesso la parola passerà alla Figc e alla Covisoc e non vi nascondo che preoccupazione è tanta. Venezia ripescato? In caso il Palermo non dovesse iscriversi i lagunari, in seguito alla nuova riforma, sarebbero la prima società avente diritto di essere riammessa”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy