FOTO Pres. Pordenone saluta Tedino: “Va al Palermo, insieme a lui…”

FOTO Pres. Pordenone saluta Tedino: “Va al Palermo, insieme a lui…”

Il saluto del Pordenone, attraverso la persona del presidente del club Lovisa: “Professionista esemplare, ora andrà al Palermo. Con lui…”

Ieri sera la firma sui contratti alla presenza di Paul Baccaglini e Maurizio Zamparini, suo principale sponsor. Questa mattina l’annuncio del Palermo Calcio, e pochi minuti fa l’ufficialità anche da parte del Pordenone.

Bruno Tedino ha terminato, a tutti gli effetti, il suo rapporto di lavoro con i ramarri e adesso è pronto a dare avvio al suo mandato sulla panchina dei rosanero in Serie B.

Calciomercato Palermo: fatta per Ingegneri, dal Pordenone arriveranno anche altri due giocatori

Attraverso i propri canali ufficiali, il Pordenone ha sancito l’addio usando parole d’elogio nei confronti di un tecnico che ha scritto la storia del club friulano. “Il Pordenone Calcio comunica di aver risolto consensualmente il rapporto professionale (scadenza giugno 2019) con l’allenatore Bruno Tedino. Nella stagione 2017/2018 il tecnico guiderà il Palermo, in serie B. Contestualmente – viene precisato – sono stati risolti i contratti dell’allenatore in seconda Carlo Marchetto e del preparatore dei portieri Paolo Lenisa, che seguiranno il tecnico a Palermo“.

“Si chiude così dopo due intense stagioni l’esperienza di Tedino sulla panchina neroverde. Un biennio che ha visto il Pordenone raggiungere due semifinali playoff, l’ultima persa immeritatamente al Franchi di Firenze con il Parma, poi promosso in B“, prosegue la nota ufficiale che poi riporta le dichiarazioni del presidente del Pordenone, Mauro Lovisa: “Con mister Tedino, professionista esemplare, la società ha raggiunto traguardi storici – premette Lovisa -. Lo ringraziamo e gli auguriamo di cuore, oltre che a Marchetto e Lenisa, di togliersi le maggiori soddisfazioni nella categoria superiore, che ha dimostrato di valere con il proprio lavoro. Alla B ambisce anche il Pordenone: ci arriveremo realizzando il nostro progetto sportivo. I tifosi possono stare tranquilli: stiamo pianificando un altro campionato di vertice, con un rinnovato e qualificato staff tecnico, la conferma di importanti giocatori della rosa 2016/2017 e innesti di qualità“.

LEGGI ANCHE Il giovane vecchio Zamparini. Palermo travestito da nuovo, senza cambiare niente

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tony Rossano - 3 anni fa

    Tutti grandi intenditori di calcio….avete visto giocare il Pordenone negli ultimi due anni ? Stavolta davvero bravo Zamparini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Paolo Spitaleri - 3 anni fa

    Mamma mia che delusione !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Salvatore Romano - 3 anni fa

    In serie B ci vuole gente affamata….magari ne esce fuori un buon acquisto stile Baroni del Benevento

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Alessandro Cataldo - 3 anni fa
    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Pietro Mantegna - 3 anni fa

    Due mesi e sara esonerato se non sta a.sentire il marestro Zampa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Salvatore Lima - 3 anni fa

    meta’ Sarri, meta’ Guardiola. Praticamente un genio del calcio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Carlo Villabate - 3 anni fa

    statti a casa pane duro ai

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy