Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

pressroom

Coppa Italia Serie C, Catanzaro-Palermo: la ricetta di Filippi per battere Calabro

Coppa Italia Serie C, Catanzaro-Palermo: la ricetta di Filippi per battere Calabro

La sfida tra Catanzaro e Palermo è in programma alle ore 14:30 allo Stadio "Nicola Ceravolo": il tecnico suona la carica

Mediagol (ga) ⚽️

Alla ricerca della continuità. Alle 14.30, allo Stadio "Nicola Ceravolo", il Palermo affronterà il Catanzaro di mister AntonioCalabro, per la sfida valevole per gli ottavi di finale della Coppa Italia Serie C.

I rosanero di Giacomo Filippi, dunque, torneranno in campo dopo l'amaro pareggio ottenuto fra le mura amiche del "Renzo Barbera" contro l'Avellino. Adesso, l'obiettivo dei rosanero è quello di riuscire a portare a casa un successo utile a proseguire la corsa al titolo nazionale: "Coppa Italia? Chi ha giocato meno. anche se tutti sono sulla stessa linea, saranno sicuramente della partita. Avendo una rosa ampia ed equilibrata cambia poco. Scenderà in campo una formazione super competitiva che punterà a vincere la partita. Massolo o Pelagotti? Parerà Samuele. Non abbiamo vinto gli scontri diretti? C'è da dire che non siamo stati sconfitti, ma abbiamo giocato alla pari e con il giusto piglio, abbiamo provato a vincere fino alla fine. Ogni tanto è anche giusto vedere il bicchiere mezzo pieno, contro Catanzaro e Avellino potevamo vincere. Questa è una cosa che ci dà consapevolezza dei nostri mezzi, sappiamo quanto valiamo!", ha dichiarato il coach originario di Partinico nel corso della consueta conferenza stampa pre-gara.

Al cospetto della formazione calabrese, Filippi e il suo staff dovranno fare a meno ancora una volta del difensore palermitano Andrea Accardi, ai box da mesi per un problema al polpaccio, e di Ivan Marconi. Torna a disposizione del tecnico rosanero, invece, MarcoPerrotta.

"Andremo a Catanzaro per fare la partita e passare il turno che è il nostro obiettivo principale. Torneremo mercoledì sera per poi partire o venerdì o sabato, è da definire. Andremo lì con l'intero gruppo a disposizione sfruttando le migliori risorse e gli uomini più in forma. Sarà un test importante, a volte non batti una squadra per episodi che cambiano le sorti di una stagione. Contro il Catanzaro abbiamo giocato alla pari, così come contro l'Avellino. Il test ci metterà di fronte una grande squadra, ma noi saremo altrettanto pronti per controbattere al meglio e mostrare tutto ciò che sappiamo fare. Floriano? Nelle ultime gare non ha giocato per scelta tecnica, non è entrato in campo per casualità visto che una partita cambia in corso. Ha la mia stima e fiducia. Avendo una rosa competitiva ci sta che qualche domenica parta dalla panchina. Soleri? Ha una qualità eccelsa e si allena sempre al massimo, qualcuno purtroppo deve rimanere fuori. Per me è un giocatore eccezionale sia per la forza fisica, sia per la professionalità. Modulo? Vedremo, abbiamo provato entrambe le soluzioni e capiremo cosa scegliere in base anche agli uomini che metteremo in campo", ha concluso Filippi.

tutte le notizie di