Cessione Palermo, sprint York Capital: pronta l’offerta, il piano del fondo statunitense…

Cessione Palermo, sprint York Capital: pronta l’offerta, il piano del fondo statunitense…

L’hedge fund americano dopo un lungo lavoro è pronto ad avanzare un’offerta ufficiale per rilevare il club di viale del Fante

L’offerta è pronta, i contratti quasi“.

Apre così l’edizione odierna de Il Giornale di Sicilia in merito alle trattative per la cessione del Palermo Calcio. Il fondo speculativo americano York Capital Management accelera e l’intenzione sarebbe quella di rilevare il club di viale del Fante prima delle scadenze Covisoc. La negoziazione sembra esser giunta ad un punto di svolta: “Piano A e piano B, però, sono contemplati nell’offerta che York intende mettere sul piatto del duo De Angeli-Foschi nei prossimi giorni, senza quindi considerare insormontabile un’eventuale permanenza tra i cadetti“.

Cessione Palermo, Foschi: “York Capital a un passo? Ecco tutta la verità. Voglio fare un regalo ai tifosi. Ferrero…”

York Capital interverrebbe immediatamente per riuscire a ripianare i problemi economici i cui versa la società rosanero immettendo immediatamente 4 milioni da qui al 30 giugno: “Le parti sarebbero già al lavoro per abbozzare un preliminare d’intesa per l’ingresso di York nel Palermo – si legge sul quotidiano –. Servirà subito un’immissione di capitali di circa 2 milioni di euro e una seconda tranche da qui al 30 giugno per portare il totale ad almeno 4 milioni, soldi necessari per la gestione della società fino alla data ultima prevista per l’iscrizione al prossimo campionato (sia esso di A o di B)“.

Cessione Palermo: Foschi e la De Angeli attendono York Capital, ma attenzione a Ferrero…

I primi approcci dell’hedge fund americano con il Palermo iniziarono quando le quote erano in possesso della Sport Capital Group, con gli americani che hanno fin da subito iniziato a studiare i documenti del club per riuscire a comprendere la fattibilità dell’operazione: “Il costo della società rimarrà invariato rispetto agli ultimi due passaggi formali. Dieci euro era stato il prezzo pagato da Sport Capital Group e dieci euro è quanto ha dovuto mettere sul piatto Daniela De Angeli per intestarsi le quote del club di viale del Fante, annunciando contestualmente di essere intenzionata a trovare un nuovo proprietario. Una banconota per acquistare il Palermo, diverse decine di milioni per risanare i conti e poi il resto per investire sulla squadra e sugli asset futuri“.

Palermo: falso in bilancio e comunicazioni errate, anche il gip incastra Zamparini

Per quanto riguarda York Capital sembra trasparire quindi un cauto ottimismo, ma il club di viale del Fante non chiude ad altri possibili acquirenti. Nella giornata di ieri, infatti, ci sarebbe stato anche un incontro con un gruppo rappresentato dal banchiere palermitano Vincenzo Macaione. Si tratterebbe di soggetti italiani, ma al momento il fondo americano resta ampiamente in vantaggio…

Cessione Palermo, Macaione scende in campo: presentato al club l’investitore, adesso si tratta. I dettagli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy