Cessione Palermo, l’esclusiva a Follieri è già scaduta: rientra in gioco Ponte? Zamparini…

Cessione Palermo, l’esclusiva a Follieri è già scaduta: rientra in gioco Ponte? Zamparini…

Le ultime sulla cessione del club rosanero

Adesso non c’è nessuna esclusiva, ma alla fine era solo un impegno a non trattare con altre cordate

Così ha parlato Maurizio Zamparini, facendo intendere come non soltanto “l’esclusiva” a Raffaello Follieri sarebbe già terminata ma che essa potrebbe semplicemente essere definita più che altro come una priorità, visto e considerato che nelle ultime settimane, di esclusivo, ci sarebbe stato ben poco.

(Cessione Palermo, Zamparini-Follieri e i retroscena dell’accordo: anche Alyssa e Mepal…)

In buona sostanza, secondo quanto riportato stamane all’interno della propria edizione odierna da Il Giornale di Sicilia, quell’ormai nota scadenza annunciata per mercoledì prossimo sarebbe già avvenuta, invece, lo scorso venerdì, tant’è che la trattativa con il finanziere foggiano sarebbe proseguita in maniera parallela a quella con Antonio Ponte, il quale, è rimasto costantemente in contatto col patron del Palermo, che continua a considerarlo come il proprio candidato numero uno alla presidenza del nuovo consiglio d’amministrazione della società siciliana. Nonostante ciò, l’imprenditore pugliese resta in pole per la corsa all’acquisto del club rosanero, in quanto sarebbe al momento l’unico a potersi impegnare per acquisire il cento per cento delle quote.

Maurizio Zamparini, dunque, persiste nel giocare sugli ormai celebri “tre tavoli”, anche se dal terzo tavolo le risposte non paiono arrivare: gli americani, infatti, non avrebbero dato ancora nessun segnale alle attuali richieste dell’imprenditore friulano, ossia 15 milioni di euro più altri 25 milioni per gli oneri gestionali ed un eventuale bonus per la promozione in Serie AFollieri e Ponte si starebbero invece muovendo in maniera completamente differente: il foggiano starebbe continuando a lavorare per chiudere l’affare dopo l’assemblea dei soci di venerdì, mentre l’italo-svizzero è tornato ieri sera ad esporsi pubblicamente dopo una settimana intera passata in religioso silenzio. L’assenza del presidente e socio fondatore del fondo Raifin aveva quasi fatto pensare ad una sua auto-esclusione dalla trattativa per l’acquisto del club di Viale del Fante, mentre la sua presenza allo Stadio “Via del Mare” per assistere alla sfida Lecce-Palermo, a pochi giorni dall’ormai quasi certa nomina a presidente del CdA che dovrebbe arrivare venerdì, non sarebbe apparsa casuale.

(Cessione Palermo, il futuro è un rebus: c’è l’offerta degli americani? Le ultime)

Una giornata che potrebbe risultare cruciale, quella di venerdì, e per Ponte (che può rappresentare il dentro o fuori dall’affare) e per Follieri (poiché potrebbe segnare il momento fondamentale per convincere Zamparini). Giovedì, intanto, è il termine ultimo per ottenere dal collegio dei sindaci l’approvazione del bilancio e, senza quell’importantissimo via libera, salterebbe inevitabilmente l’assemblea dei soci: nessuno a quel punto vorrebbe entrare in società senza che vengano prima approvati definitivamente i conti chiusi lo scorso 30 giugno. Una situazione che potrebbe comportare anche delle altre conseguenze, analizzate in maniera dettagliata dal noto quotidiano regionale sopracitato, all’interno del seguente estratto: “Stando così le cose, il rischio è che si arrivi all’assemblea dei soci con Ponte candidato alla presidenza, ma senza l’accordo per la cessione del 10% delle azioni. Il fondo Raifin può arrivare solo a quella quota, con altri due gruppi alle spalle (uno svizzero e uno inglese) che potrebbero raccogliere il pacchetto di maggioranza. A Zamparini però non basta, motivo per cui Follieri rimane in attesa, da unico contendente all’intera posta in palio. Anche lui, però, attende l’assemblea di venerdì. Perché l’esclusiva sarà anche scaduta, ma la porta non si è affatto chiusa“.

(Cessione Palermo: facciamo il punto. Cascio e Viola dietro gli americani? Zamparini…)

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. dfnicol_993 - 10 mesi fa

    Bastaaaaaaaa !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Riccio - 10 mesi fa

    Tutto già visto e sentito…le persone, purtroppo, non cambiano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ippolito - 10 mesi fa

    Ma la finirete mai con queste buffonate?…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. nick - 10 mesi fa

    Si comincia l’ennesima settimana decisiva.questo di vendere non ha intenzione,forse se ne riparla se a giugno non sale li veramente sono guai.
    Ma poi 15 a lui più il bonus serie a, 25 di oneri gestionali.e il tappo da 22 della mepal?
    Nessuno Compra un club di b a quelle cifre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alberto-Londra - 10 mesi fa

      Esatto. Comunque, per onore delle cifre, credo che il tappo Mepal/Alyssa sia 17-18.
      Oneri gestionali di 25 milioni non si puo’ leggere. Anche ammesso che il costo stipend giocatori/allenatori sia sui 15 mio annui; gli altri 10 dove vanno? Quanto costa affittare il campo degli allenamenti o la convenzione per il Barbera? Quanto per I servizi di sicurezza degli steward? Quanto I voli + vitto + alberghi ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ele - 10 mesi fa

        Forse tu dovresti fare il consulente fiscale o più’ semplicemente il ragioniere o cambiare completamente mestiere fai una cosa datti all’ ippica e punta sui cavalli perdenti forse vinci !!! Siempre Rosanero ola !

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. ele - 10 mesi fa

        Ehi Londra ma tu sai cosa significa tenere in piedi una squadra di calcio professionistico con quello che si ha a disposizione in termini monetari ,forse sei troppo giovane per “tuffarti” nei meandri della storia calcistica del Palermo allora non dire minchiate ,ne abbiamo passate di peggio ,”forza”Zampa ” per la nostra rivincita ,,,uniti siempre Rosanero !!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ele - 10 mesi fa

      Non buttare sfiga che non porta a niente diventa un po ‘ realista ,piuttosto ricordati del passato ma forse eri allora piccolo per andare alla Favorita ! Forza “Zampa ” e Rosanero siempre !!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. ele - 10 mesi fa

      Lo compri tu con tutte le garanzie ,no forse e’ meglio che lo lasci a”zampa” almeno lui ci ha fatto uscire dalle sabbie mobili della serie B ma forse sei piccolo per ricordare questo ,Forza “zampa”per la tua riscossa ,sei nella storia. Siempre Rosanero!!!Gheto capio bocetta !!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy