Cessione Palermo: Dominic White, l’aumento di capitale e la sua SPV. Ecco chi detiene le Loan Notes da 15 milioni di sterline…

Cessione Palermo: Dominic White, l’aumento di capitale e la sua SPV. Ecco chi detiene le Loan Notes da 15 milioni di sterline…

Nuovi dettagli e ulteriori approfondimenti in merito al comunicato diramato l’altro ieri dalla Sport Capital Group PLC…

Di Massimiliano Radicini.

L’insediamento della nuova proprietà in casa Palermo presenta ancora risvolti non del tutto semplici da decifrare. Dall’ultimo comunicato diramato in ordine cronologico dalla Sport Capital Group PLC (“SCG”) in merito alla fusione con la Sport Capital Group Holdings (“SCGH”). Nella nota si legge: “Sport Capital Group plc è lieta di annunciare l’acquisizione di Sport Capital Group Holdings Limited (“SCGH”), società madre di Sport Capital Group Investments Ltd (“SCGI”), unico socio del club di calcio italiano U.S. Città di Palermo SpA e di Mepal Srl (“Mepal”), società proprietaria del marchio del club e del progetto del nuovo stadio“.

Palermo, l’annuncio di Sport Capital Group PLC: “Tutto su progetto e piano d’investimento per il club rosa”

Scorrendo nel testo originale in lingua inglese, pubblicato sul portale del listino NEX, è possibile però notare come ci siano della parti mancanti (rispetto alla traduzione pubblicata sul sito del Palermo Calcio) relative a tutta una serie di specifiche sui 15 milioni di sterline di aumento di capitale sociale, sottoscritto e versato, che era stato annunciato nei giorni scorsi. Dall’annuncio si comprende che in riferimento alla Sport Capital Group Holdings: “La struttura include 15 milioni di sterline di indebitamento sotto forma di loan notes (note di prestito) garantite tramite il 100% della quota capitale di SCGI, una sussidiaria interamente controllata da SCGH“.

Palermo, l’aumento di capitale fantasma: chi ha messo 15 milioni di sterline?

A garanzia delle note di prestito c’è la Sport Capital Group Investments (“SCGI”), ma: “Se il Palermo raggiunge la promozione in Serie A nella corrente o nelle successive stagioni, questo debito diventerà un conditional earn-out pagabile dalla società controllata dalla SCGI, Palermo Football Club S.p.A, ai possessori delle “loan notes”. La promozione in serie A dovrebbe dare un valore significativo al Palermo Football Club, questo è noto grazie ai risultati finanziari storici che il Palermo ha avuto quando giocava in serie A“. Infatti, in caso di promozione dei rosanero nella massima serie le note di prestito diverranno pagabili dalla Palermo Football Club SpA, società che detiene il 100% dell’U.S. Città di Palermo.

Palermo, l’Ad Facile: “I 15 milioni di sterline verranno versati rispettando i tempi previsti dai registri inglesi…”

Nella parte del testo dedicato alle note informative vengono, inoltre, messe in risalto le figure di John Michael Treacy e Dominic Andrew White. Sorvolando sul primo, il cui profilo è già noto nell’ambito dell’operazione, il secondo risulta essere l’Executive Chairman della Eight Capital Partners (“ECP”, con identici azionisti della precedente Monreal PLC, i quali non sono cambiati nonostante la modifica della ragione sociale) società attraverso la quale Treacy ha immesso dei fondi nell’ex Pelican House Mining (divenuta poi Sport Capital Group PLC). La “particolarità” di Eight Capital Partners sta anche nel fatto che il maggior azionista sia Cosmos SICAV Added Fund, il sottocomparto di Abalone. Ma non solo, infatti, ECP ha inoltre acquisito quote di Finance Partners Group SpA, società fondata da Emanuele Facile e Maurizio Belli (rispettivamente Presidente e amministratore delegato).

Cessione Palermo, dal fondo “Eight Capital” appare un bond da 2,5 milioni: i dettagli

A proposito di White nella nota si legge: “Dominic White, uno dei director di ECP, è anche director e significativo azionista di una SPV (società veicolo) che detiene le Loan Notes e conseguentemente potrà trarre vantaggio dall’accordo di earn-out condizionale sopra descritto, il quale può diventare pagabile dal PFC al creditore SPV. Per questi motivi sia Mr. Treacy che Mr. White sono una parte correlata nell’acquisizione da parte di SCG di SCGH e, attraverso di essa, del Palermo“.

VIDEO Cessione Palermo, Facile fa chiarezza: “Tutto sull’operazione, ecco il nostro progetto. Ai tifosi dico…”

In parole povere le Loan Notes (note di prestito) sono state sottoscritte da una società veicolo che fa capo a Dominic White. Le Loan Notes di fatto costituiscono: “Un accordo legale tra un prestatore e un mutuatario che indica il periodo del prestito e relativi pagamenti di interessi“. Da ciò si può dedurre come l’aumento di capitale annunciato nei giorni scorsi si sarebbe di fatto concretizzato attraverso una forma di indebitamento e non, ad oggi, con l’immissione effettiva di capitali da parte dei nuovi acquirenti del club di viale del Fante.

Cessione Palermo, Facile e il mercato alternativo del capitale: Epsion Capital Lead Arranger, l’emissione di titoli in Borsa…

 

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. salbar - 6 mesi fa

    Finalmente ci siete arrivati, aumento di capitale è una cosa indebitamento un’altra. Denota un profilo speculativo e poco serio dei cosiddetti azionisti (che in realtà sono creditori remunerati con un bel tasso d’interesse). Non credo che lo schema superi le verifiche della Lega

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy