Baccaglini: “Trattativa con Zamparini molto seria, siamo allo scambio dei gagliardetti…”

Baccaglini: “Trattativa con Zamparini molto seria, siamo allo scambio dei gagliardetti…”

Paul Baccaglini torna alla carica: vuole acquistare le quote del Palermo Calcio. L’ex Iena rompe il silenzio: “La trattativa ha bisogno di quella riservatezza senza la quale non sarà possibile arrivare a una soluzione positiva”.

“Ho deciso di dire la mia per evitare che ci possano essere speculazioni e si possano dire cose non vere raccogliendo solo boatos. Rompo il silenzio perché la trattativa è seria e ha anche bisogno di quella riservatezza senza la quale non sarà possibile arrivare a una soluzione positiva”.

Parola di Paul Baccaglini. L’ex inviato de Le Iene è tornato ancora una volta alla carica per l’acquisizione delle quote del Palermo Calcio. Superate le precedenti controversie che avevano portato alla fumata nera e allo stop della trattativa, le parti si sarebbero riavvicinate: lunedì scorso a Londra si sarebbero incontrati Sergio Anania, avvocato dello studio Withers – incaricato dei contatti e della trattativa con gli investitori interessati al club di viale del Fante -, il rappresentante del fondo d’investimento Integritas Capital (ovvero Baccaglini stesso) Piero Belloni Peressutti, legale di Padova che rappresenta l’ormai ex presidente del Palermo. All’incontro hanno partecipato anche i rappresentanti dell’istituto di credito londinese che farebbe da garante a tutta l’operazione. Il prossimo step? Il team di Baccaglini dovrà formulare e inoltrare a Maurizio Zamparini una nuova offerta, dopo quella ritenuta ‘ridicola’ (QUI NEL DETTAGLIO) e non conforme agli accordi ratificati in precedenza dallo stesso patron. Di fatto, però, si è ancora in una fase embrionale.

“E’ come se due squadre si fossero incontrate a centrocampo e i due capitani, in questo caso i legali, si fossero scambiati i gagliardetti prima di una partita nel massimo rispetto delle parti in causa – ha spiegato il noto trader di Chicago ai microfoni de ‘La Repubblica’ -. Io voglio ancora il Palermo. Il mio obiettivo resta quello di acquistare la società. Per me non è cambiato niente perché il brand Palermo è quello che ci aveva portato a trattare in passato. Ecco perché continuo a cercare un dialogo costruttivo e distensivo che ci porti al raggiungimento dell’obiettivo”.

Zamparini: “Tutta la verità su Baccaglini, vi racconto il mio unico errore”

22 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fabri Faber - 2 anni fa
    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Vincenzo Quartararo - 2 anni fa

    Altro giro (ra’ Vucciria) altra corsa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Salvatore Lima - 2 anni fa

    il teatrino continua…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Peppe Fa - 2 anni fa

    Sono scioccato da tanta sfacciataggine… sono davvero assurdi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Gianfranco Vitale - 2 anni fa

    Boom

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Santo Cristina - 2 anni fa

    Il gatto e la volpe

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Giuseppe Geraci - 2 anni fa

    Siamo alle comiche…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Salvo Picciurro - 2 anni fa

    SENZA DIGNITÀ

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Claudio Pisciotta - 2 anni fa

    Il vino dovrebbe avere le stesse quotazioni dell’oro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Piero Russo - 2 anni fa

    Basta assai….. Chiacchiere e basta…. Poche chiacchiere…… Fatti…. Se iniziamo così figuratevi il resto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Marco Molica - 2 anni fa

    Ma ricinu vieru

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. vincenzo palumbo - 2 anni fa

    Nemmeno le quelli che credono che gli asini volano vi credono più.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Giovanni Intile - 2 anni fa

    Lunedi tutti allo stadio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Michele Testaverde - 2 anni fa

    Minkiate !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Ciampallari Lucio - 2 anni fa

    e se e’ riservata perche fa dichiarazioni? ahah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Antonino Calderone - 2 anni fa

    Ma un ci pari mali a tutti rui?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. E basta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fabri Faber - 2 anni fa
      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Fabri Faber - 2 anni fa
      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. E basta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Secondo me stanno tirando fuori un’altra messinscena finalizzata, nella loro testa, a riempire il Barbera.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Vincenzo Marino - 2 anni fa

    Ma a vuliti finiri?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy