Super League, terremoto in Serie A: chiesta l’esclusione di Juventus, Inter e Milan

Durante il consiglio di Lega di Serie A convocato d’urgenza è stata proposta l’esclusione immediata di Juventus, Inter e Milan dalla Serie A

super league

Terremoto in Serie A.

L’annuncio della nascita della Superlega, avvenuto questa notte con un comunicato congiunto dei 12 club fondatori, ha fatto tremare il mondo del calcio. La fondazione di una nuova lega, scissa dalla UEFA, rappresenta un cambiamento senza precedenti destinato a stravolgere potenzialmente per sempre il mondo del pallone.

In Serie A è già iniziata la guerra per ostacolare la nascita della nuova competizione. Juventus, Milan e Inter, hanno aderito al progetto, con Andrea Agnelli che ha anche lasciato la presidenza dell’ECA nelle scorse ore. In Italia è pronta a scoppiare una vera e propria battaglia interna. Tanto che, secondo quanto riportato dall’edizione odierna di ‘Repubblica’, durante il consiglio di Lega di Serie A convocato d’urgenza, è stata proposta l’esclusione immediata di Juventus, Inter e Milan dalla Serie A.

In particolare sarebbero stati 3 i club del massimo campionato italiano ad avanzare la richiesta. Si tratta di  Atalanta, Cagliari e Verona. Nel frattempo, i club della Superlega si preparano alle battaglie legali, come già annunciato dalle 12 società tramite una nota ufficiale diramata in mattinata.

Super League, i club fondatori avviano azioni legali contro UEFA e Fifa: “Non ostacolateci”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy