Spezia-Sampdoria, Ranieri: “Brutta partita, squadra smarrita e impacciata. Quagliarella? Gran giocatore, ma oggi…”

Le parole del tecnico blucerchiato

spezia sampdoria

Non abbiamo giocato bene, c’è tanto da fare.

Così Claudio Ranieri, allenatore della Sampdoria intervenuto al termine della sfida di Serie A contro lo Spezia. I blucerchiati sono usciti sconfitti dal match del ‘Picco’, esprimendo un modello di gioco non all’altezza delle potenzialità della loro rosa. Aspetto questo sottolineato anche dallo stesso Ranieri, che in esclusiva ai microfoni di Sky Sport ha analizzato con lucidità l’esito negativo del match:“Brutta partita, lo Spezia ha meritato. Ci siamo smarriti dopo il loro secondo gol e non siamo riusciti a raddrizzare la partita. Volevamo fare una grande partita, ma loro hanno avuta più determinazione di loro. Hanno vinto tutti i duelli, loro hanno vinto meritatamente. Keità? E’ stata sempre una minaccia, io l’assolvo, ha fatto bene. Calciomercato? Potrebbe arrivare Sy. Un ragazzo di prospettiva, un giocatore che può far riposare Augello. I numeri ce l’ha, vediamo quanto può migliorare”.

Spezia-Sampdoria: Candreva risponde a Terzi, Nzola firma la prima vittoria casalinga in Serie A nella storia del club

Chiosa finale in merito alla situazione di Quagliarella, partito nuovamente dalla panchina e ancora abbondantemente corteggiato dalla Juventus: ” Io sono imbarazzo quando perdo non quando mi comprano i giocatori. Quagliarella? Per me è un gran giocatore, ma ci sono partite che non sono nelle corde del nostro capitano”.

Speiza-Sampdoria, Italiano: “La vittoria di Napoli fondamentale, a Gattuso ho detto una cosa. Nzola? Ho la mia idea”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy