Palermo, Nastasi: “Rosanero concentrati e disposti al sacrificio, saremo pronti per la C”

Palermo, Nastasi: “Rosanero concentrati e disposti al sacrificio, saremo pronti per la C”

Le dichiarazioni del preparatore atletico del Palermo

Il Palermo si proietta alla prossima stagione.

La squadra di Roberto Boscaglia ha concluso la prima settimana di lavoro nel ritiro a Petralia Sottana. Allenamenti, nuovi arrivi e pianificazione. L’obiettivo è quello di arrivare pronti al prossimo campionato di Serie C, che avrà inizio il 27 settembre. I rosanero dovranno rendersi infatti protagonisti di un girone C che si preannuncia scottante per il livello delle partecipanti. Intanto dal ritiro di Petralia Sottana arrivano le dichiarazioni del preparatore atletico Marco Nastasi, intervenuto ai canali ufficiali del club di Viale del Fante.

Da palermitano essere qui è un’emozione grande, sono felice e orgoglioso di questa opportunità. Lavorare con la squadra della propria città penso sia il sogno di tutti. La rinascita del Palermo è stata un’emozione indescrivibile. Bisogna dare merito al presidente Dario Mirri e a tutta la società per avere creato qualcosa che fino a qualche mese prima era impensabile. Li ringrazio. Con Boscaglia ci conosciamo da 16-17 anni ed abbiamo collaborato anche a distanza. Da 10 anni lavoriamo costantemente insieme. Abbiamo un rapporto splendido, è inevitabile. È un allenatore molto preparato ed in campo, soprattutto a livello tattico, è un martello. Il nostro rapporto di amicizia ci permette di lavorare insieme a tutto lo staff in sintonia. Dopo mesi di inattività è normale che ci siano stati problemi fisici. È successo a tutte le squadre“.

Ho trovato – continua Nastasi un gruppo ben disposto al sacrificio e concentrato, soprattutto a livello mentale. C’è grande voglia. Bisogna darne merito anche a chi ha lavorato con questa squadra lo scorso anno. Noi interagiamo molto e cerchiamo di tenere al centro il progetto del mister. La prima settimana è andata bene, abbiamo effettuato un ripristino delle condizioni fisiche dei giocatori, che erano fermi da tempo, e adesso andremo ad aumentare i carichi. Il nostro obiettivo è arrivare pronti alla prima giornata di campionato. Stiamo facendo un ottimo lavoro“.

Filippi: “Palermo un sogno che si avvera, questa piazza non merita la C”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy