Napoli, i “compagni” di Allan: la lunga lista dei giocatori azzurri vittime di rapina

Il centrocampista brasiliano è stato vittima di una rapina nella sua villa, inserendosi nella lunga lista di giocatori che hanno subito lo stesso crimine durante la loro esperienza con la maglia degli azzurri

di Daniele Castelli

I “compagni” di Allan.

Il centrocampista del Napoli ieri notte ha vissuto, insieme alla sua famiglia, un’esperienza terrificante: mentre dormiva nella sua villa di Pozzuoli, dei ladri hanno fatto irruzione nell’abitazione spaventando molto anche i figli e la moglie, che sul proprio profilo Instagram ha sfogato la sua rabbia per quanto accaduto.

Napoli, paura per Allan e la sua famiglia: irruzione dei ladri in casa. Lo sfogo della moglie: “Ora basta!”

Il brasiliano è soltanto l’ultimo dei giocatori del Napoli ad essere stato vittima di una rapina, anche se attualmente stanno proseguendo le ricerche della Digos volta a comprendere la reale entità del crimine. Le aggressioni sono sempre state viste e interpretate sotto molteplici aspetti, legati soprattutto al mondo estremo del tifo organizzato, alle cointeressenze con la camorra (come affermato anche da molti pentiti dell’organizzazione criminale), ai ricatti: tutto ciò tuttavia non è stato mai dimostrato dalle forze dell’ordine. Uno degli ultimi a subire un’aggressione è stato Arek Milik, che il il 4 ottobre 2018 è stato privato del suo Rolex dal valore di circa 7mila euro. Anche Lorenzo Insigne era stato aggredito per l’orologio, e per lo stesso motivo era stato aggredito tre volte, dal 2007 al 2013 anche Marek Hamsik.

Napoli, Milik ripensa alla rapina: “Nessuna pistola alla testa. Città normale, ma gli orologi…”

Molti anche i giocatori che hanno subito rapine in casa: Cavani fu vittima di un furto clamoroso nella sua villa di Lucrino, durante la quale furono presi oggetti per un valore complessivo di centinaia di migliaia di euro, così come nel caso di NavarroFernandez. Marcelo Zalayeta è uno dei casi più assurdi, visto che l’attaccante fu addirittura narcotizzato dentro la sua villa sul lago di Averna. Alla moglie di Hamsik, così come anche le compagne di Fideleff Ignoffo furono invece rubate le automobili.

Il Rolex fu rubato anche a ZunigaBehramiLavezzi, e in quell’occasione la sua compagna Yalina pubblicò un post che fu molto criticato: “E poi dicono che in Argentina non c’è sicurezza. Mi hanno rubato l’orologio a mano armata. Napoli ciudad de m….“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy