Juventus, Kulusevski: “Qui una realtà tutta nuova, vi spiego. CR7? C’è ancora tempo”

Le parole del giocatore svedese

juventus

Dejan Kulusevski sulla deludente annata della Juventus.

Juventus-Buffon, l’ipotesi divorzio si fa sempre più concreta: ecco i due possibili scenari

L’esterno offensivo della compagine bianconera ha chiarito le sue sensazioni dopo questi primi mesi passati in quel di Torino. Una realtà certamente diversa rispetto a quella di Parma, ma nella quale il giovane svedese è riuscito ad adattarsi al meglio e a trovare anche un discreto minutaggio. Una classe cristallina e un talento destinato a maturare, per una pedina estremamente duttile e che – anche in ottica futura – potrebbe far estremamente comodo alla formazione piemontese.

Juventus

Zenga: “Campionato nelle mani dell’Inter, ma il Milan c’è ancora. Juventus? Non si può sempre vincere”

Intervenuto direttamente dal ritiro della Nazionale svedese, Kulusevski ha spiegato le cause di questa stagione piuttosto negativa della Juventus. Tra gli argomenti trattati anche il futuro di CR7, sempre più incerto dopo l’ennesima brutta figura in Champions League e l’interessamento del Real Madrid. Di seguito le sue parole:“E’ un’annata deludente, qui alla Juventus si comincia sempre la stagione con l’obiettivo di vincere il campionato: dobbiamo fare meglio, sotto tutti i punti di vista. CR7? Ora non bisogna pensarci, vedremo cosa accadrà. Non era facile arrivare alla Juve a soli 20 anni – spiega Kulusevski – ed è stato tutto completamente nuovo per me. Faccio un po’ di fatica, ma sento che sto migliorando, anche se ci vorrà ancora del tempo”.

VIDEO Higuain, lo show dell’ex Napoli e Juventus: la performance canora del centravanti argentino, sulle note di “Despacito”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy