Giovanni Tedesco-Mediagol: “Coronavirus a Malta, tra ansia e paura. Il nuovo club rosa, Zamparini e Pergolizzi. La Serie A e la Fiorentina, un futuro a Palermo…”

Giovanni Tedesco-Mediagol: “Coronavirus a Malta, tra ansia e paura. Il nuovo club rosa, Zamparini e Pergolizzi. La Serie A e la Fiorentina, un futuro a Palermo…”

L’intervista esclusiva concessa dall’ex Fiorentina, Genoa e Palermo, oggi tecnico del Valletta, Giovanni Tedesco, alla redazione di Mediagol.it

L’intervista

Intervista realizzata da Leandro Ficarra e Massimiliano Radicini

Idolo della tifoseria rosanero e profilo stimato a livello trasversale sul piano umano e professionale. Ogni qualvolta si sfoglia la margherita per individuare un potenziale candidato a sedere sulla panchina del Palermo, il nome di Giovanni Tedesco è sempre in cima alla gerarchie di gradimento dei tifosi del club di Viale del Fante. Quattro anni intensi all’ombra del “Barbera” nelle vesti di calciatore, una breve parentesi da tecnico a referto nel corso dell’era Schelotto. Leader carismatico, giocatore simbolo, figura di riferimento imprescindibile per tutti gli allenatori, i dirigenti, i numerosi compagni di squadra con i quali ha condiviso quel significativo trascorso professionale. La maglia rosanero come una seconda pelle, uno straordinario spirito di gruppo ed un atteggiamento sempre motivante e costruttivo, volto ad anteporre gli interessi della squadra a quelli squisitamente individuali. Un rendimento eccellente, centrocampista dinamico, generoso ed instancabile, fine senso tattico e grande vis agonistica, lodevoli tempi di inserimento in fase offensiva con annesso fiuto del gol. Tante le maglie ricche di storia e tradizione indossate dall’attuale tecnico del Valletta, classe 1972, Genoa, Perugia Fiorentina, tra le altre. Ovviamente, la simbiosi con il club e la squadra della sua città ha contenuti e dinamiche incomparabili con le pur significative e gloriose tappe della sua intensa carriera sul rettangolo verde. Particolarmente apprezzato per metodologie di lavoro, competenze specifiche e capacità motivazionale, nel corso della sua esperienza in numerosi top club del calcio maltese, l’ex calciatore rosanero ha concesso un’intervista esclusiva alla redazione di Mediagol.it in cui fotografa la stagione del club di proprietà del binomio Mirri-Di Piazza ed il cammino della compagine guidata da Rosario Pergolizzi. Ma non solo. Tedesco, infatti, si è soffermato anche sull’emergenza sanitaria mondiale legata alla diffusione del Coronavirus, sulla lotta Scudetto in Serie A, con Juventus, Inter e Lazio candidate al titolo, sul rapporto con l’ex patron rosanero Maurizio Zamparini, sulla nuova Fiorentina di Iachini, sul livello del calcio maltese e tanto altro ancora…

Sfoglia le schede per leggere l’intervista completa…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy