Crivello: “Dobbiamo stare zitti e pedalare. Oggi non serviva fare troppo tiki taka”

Il difensore dei rosanero in conferenza stampa

Bisceglie-Palermo termina 2-1.

Ennesima sconfitta per il Palermo nel girone C di Serie C in occasione del match contro il Bisceglie valido per la quinta giornata di campionato. Maimone e Mansour siglano i gol dei padroni di casa che hanno permesso ai pugliesi di portare a casa i tre punti. La rete messa a segno da Luperini allo scadere dei 90 minuti non è bastata ai rosanero per riuscire a strappare almeno un punto dalla trasferta di Bisceglie. Al termine dell’incontro pomeridiano, il difensore del Palermo Roberto Crivello è intervenuto in conferenza stampa per commentare la sconfitta della squadra di Roberto Boscaglia.

Boscaglia: “Il campo non permetteva giocate di qualità, vi spiego i cambi del secondo tempo”

Boscaglia: “Non ci siamo calati nella categoria, ma la squadra sta migliorando. Siamo delusi”

Siamo delusi e amareggiati, dobbiamo fare di più e questo è naturale. Stiamo raccogliendo pochissimo, dobbiamo stare zitti e pedalare. Bisogna migliorare tante cose, avere più malizia e prima lo faremo meglio sarà. Peso della maglia? La responsabilità dobbiamo avvertirla, dobbiamo capire che la classifica non è buona e quindi dobbiamo dare tutti di più. Bisogna parlare poco e dare il massimo pedalando. Da questa situazione si può uscire solo con la compattezza del gruppo e non solo, bisogna rimanere uniti e rialzare la testa. Impostazione del gioco? In settimana lavoriamo tanto sul possesso palla, in questo campo non potevi fare troppi passaggi. Bisogna lottare di più e lo avremmo dovuto fare anche oggi, non serviva fare troppo tiki taka. Capisco il malumore dei tifosi, non ci dobbiamo fare influenzare dalle critiche perché in questo momento è normale che ci siano. Bisogna rimanere uniti e compatti“.

SONDAGGIO: Vota il MIGLIORE e il PEGGIORE in campo di Bisceglie-Palermo

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy