Covid-19, rischio lockdown dietro l’angolo. Boniek: “Playoff a campionato in corso possibile soluzione”

Il rischio pandemia è dietro l’angolo

Boniek

La pandemia da Coronavirus rischia di intaccare nuovamente anche lo sport.

Polonia, Boniek contro le cinque sostituzioni: “Decisione populista, questo non è calcio”

In virtù del massiccio aumento dei casi registrato nelle ultime settimane, il mondo del calcio, si sta già preparando alla possibilità di giocare i playoff a campionato in corso per portare a termine i tornei e scongiurare un nuovo stop dei campionati. “Potrebbe essere una soluzione, ma finché non si sconfigge questo maledetto Covid ci saranno problemi continui“, ha detto Zbigniew Boniek, presidente della Federcalcio polacca e membro del Comitato esecutivo Uefa. “Se verrà imposto un altro lockdown – ha aggiunto –  la gente morirà per mancanza di lavoro, soprattutto per la gente che lavora nell’indotto generato dal calcio“, si legge su ‘Ansa’. Nella fase a gironi delle coppe europee c’è chi vedrebbe di buon occhio una partita secca, invece di andata e ritorno, “ma è una decisione difficile, significa sacrificare anche una grossa fetta di incassi. Ci vuole tanto buon senso, cominciare a discutere non porterebbe a nulla – ha detto l’ex juventino – La Uefa sta gestendo questa situazione in modo perfetto“, anche per come “è riuscita a portare a termine la scorsa stagione“, si legge ancora.

Sulla vicenda Milik e il Napoli, che lo ha messo fuori rosa per avere rifiutato ogni proposta di trasferimento, ha detto: “Spero che trovi con il Napoli una via di uscita intelligente, lui è informa, carico, ha voglia di giocare. È un ragazzo intelligente, umile. Ma da gennaio deve trovare una squadra, altrimenti la nazionale e gli Europei diventano a rischio“.

Calciomercato Napoli, Boniek sul futuro di Milik: “Juventus o Premier? Due ristoranti bellissimi”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy