Biancavilla-Palermo, trasferta a forte rischio: decisione attesa nelle prossime ore

Biancavilla-Palermo, trasferta a forte rischio: decisione attesa nelle prossime ore

L’Osservatorio Nazionale sulle manifestazioni sportive, in attesa delle decisioni definitive, ha vietato la vendita dei biglietti per i residenti nella provincia di Palermo

Manca ancora una decisione ufficiale ma con ogni probabilità questa domenica i tifosi del Palermo non potranno recarsi a Biancavilla per supportare la formazione allenata da mister Rosario Pergolizzi.

Nel corso della riunione che ha avuto luogo lo scorso 2 ottobre l’Osservatorio Nazionale sulle manifestazioni sportive, come riportato stamani da La Repubblica – Palermo, aveva valutato fra le gare potenzialmente più accese proprio quella del Girone I di Serie D fra Biancavilla e Palermo, classificando tale derby di campionato come partita dai “connotati da alti profili di rischio“.

Per tale ragione l’Osservatorio ha scelto di rinviare le decisioni relative alle misure di sicurezza e all’eventuale via libera per le trasferta dei supporters rosanero direttamente alle valutazioni del Comitato di analisi per la sicurezza delle manifestazioni sportive. In attesa di una decisione ufficiale e definitiva, però, l’Osservatorio ha vietato la vendita dei tagliandi per i residenti nella provincia palermitana.

(Biancavilla, Rabbeni: “Siamo una squadra ambiziosa, aver eliminato il Palermo dalla Coppa ne è la prova”)

Sarebbero state proprio le Autorità provinciali di pubblica sicurezza di Catania a segnalare i profili di rischio legati alla sfida fra le due compagini siciliane, considerando anche che contemporaneamente si disputerà il match di Serie C fra Catania e Picerno allo stadio “Massimino“.

Se in occasione del derby fra Messina e Palermo dello scorso 29 settembre sono stati i tifosi etnei a dover rimanere a casa in vista della trasferta di Reggio Calabria (per far sì che si potessero evitare degli incroci ritenuti pericolosi fra le tifoserie in questione), stavolta il viaggio per sostenere i propri colori sarà vietato ai supporters del club rosanero.

In ogni caso la decisione ufficiale e definitiva in merito alla presenza dei tifosi palermitani allo stadio “Orazio Raiti” di Biancavilla, che ha una capienza di circa mille posti con poco meno di duecento riservati agli ospiti, è attesa proprio nelle prossime ore. Per quanto riguarda i non residenti nella provincia di Palermo, i biglietti sono già in vendita da lunedì al costo di 10 euro.

(Palermo, ordine pubblico: trasferta di Biancavilla a rischio. I dettagli)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy