Atalanta-Parma, Liverani: “Esonero? Saranno fatte valutazioni, rispondo così. Tanti infortuni ci hanno penalizzato”

Ecco le parole dell’allenatore dei ducali

atalanta parma

E’ giusto che la società tiri le somme, vedremo come finirà.

Queste le parole di Fabio Liverani, intervistato in diretta esclusiva ai microfoni di Sky Sport in seguito alla sconfitta subita contro l’Atalanta. Il tecnico della compagine crociata – all’ennesimo insuccesso stagionale – ha visto la sua squadra falcidiata dagli infortuni ed estremamente in difficoltà contro l’infermabile organico di Gian Piero Gasperini. Ecco le sue parole anche in tal senso: “Questa è una stagione particolare  le difficoltà post Covid sono state drammatiche e la stagione scorsa è stata logorante. Dispiace prendere gol facilmente e non per grandissimi demeriti. Abbiamo difficoltà numeriche e qualitative davanti: abbiamo recuperato Mihaila e dobbiamo recuperare Inglese, né lui né Cornelius hanno una condizione ottimale. Perdere a Bergamo non è una problematica, lo è la perdita di giocatori da non poter allenare. Poi il turno infrasettimanale è arrivato nel momento peggiore. Fa parte del calcio: io lo vivo in modo sereno, sapevo che il campionato era strano e lottiamo per la salvezza come si sapeva dal primo giorno che sono arrivato”.

Chiosa finale di Liverani sulla possibilità di restare ancora sulla panchina degli emiliani:“Io lo dico serenamente: non vado al campo col pensiero che sia l’ultima partita. Faranno delle valutazioni come ognuno fa”.

Serie A, 16a giornata: Lazio di misura, Atalanta e Roma senza problemi. Cade l’Inter in casa della Samp

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy