Argentinos Juniors, ecco Federico Redondo: il figlio dell’ex “Principe” del Real Madrid è un predestinato

Federico Redondo sulle orme di Fernando

Redondo

Federico Redondo nell’elenco dei migliori 60 classe 2003 in giro per il mondo secondo il The Guardian.

Lipsia, trauma indelebile: Kluivert racconta di quando Nouri stava per morire in campo con l’Ajax

Il cognome parla da sé: il ragazzo dell’Argentinos Juniors è figlio di Fernando, Principe e bandiera storica del Real Madrid e della Nazionale argentina. All’età di 18 anni, Redondo ha segnato l’unico gol della vittoria della sua squadra contro il Platense: derby che suo padre ha giocato diverse volte ai suoi tempi. Anche se è entrato dalla panchina, Federico ha contribuito con con la sua rete decisiva a sette minuti dalla fine della partita. La giovane promessa dell’Argentinos Juniors è entrato da solo nell’area piccola, ha aperto il destro e ha siglato il gol che ha deciso il match.

E ‘stata una partita difficile, loro erano molto chiusi ed è per questo che quando arrivavamo ​​sulla trequarti campo era difficile per noi generare occasioni da rete. Abbiamo avuto un paio di opportunità che non potevamo sfruttare, ma per fortuna ci siamo riusciti”. Ha analizzato il ragazzo di categoria 2003 con sorprendente capacità analitica. Nel corso della conferenza stampa con il club, Redondo ha commentato quello che gli ha chiesto di fare l’allenatore Cristian Zermatten: “Mi ha detto di giocare e divertirmi. Prendi la palla al centro e provi a giocare, in questo club devi giocare per la storia che ha. Il gol è stato dato a me, ma appartiene a tutto il gruppo”, ha concluso il giovane calciatore.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy