Napoli, lady Mertens: “Dries voleva andare in Cina, ecco come l’ho convinto a restare”

Napoli, lady Mertens: “Dries voleva andare in Cina, ecco come l’ho convinto a restare”

La moglie dell’attaccante belga in forza al club azzurro svela un curioso particolare concernente la scorsa finestra di calciomercato

La Cina è stata molto vicina al futuro di Dries Mertens.

L’attaccante belga in forza al Napoli, durante la sessione di mercato invernale, dopo le diverse offerte ricevute dal campionato cinese aveva deciso di accettare la nuova avventura lontano dall’Italia.

Lega Pro, Ghirelli: “Da oggi siamo in stato d’agitazione, non so se inizierà il campionato”

I tanti rumors di mercato legati al folletto belga sono sempre stati veritieri, come ha confermato la moglie di Mertens ai microfoni di Humo. Katrin Kerkhofs, come riporta Goal.com, ha convinto il suo consorte a non lasciare Napoli dove l’intera famiglia si trova ormai a suo agio.

Napoli, Zeman su Insigne: “Ma dove vuole andare? Ricordo che ai tempi di Foggia e Pescara…”

“Non saremmo stati felici, abbiamo bisogno di vita sociale. Dries mi diceva che giocando uno o due anni in Cina, facendo sacrifici, i nostri nipoti sarebbero stati al sicuro per il futuro. Ma in Cina non saremmo stati felici. Noi abbiamo bisogno di vita sociale, ci piace il sole e i paesaggi. Un anno è lungo e può rovinare tutto. Non ho nulla contro chi accetta queste offerte o queste avventure, ma per fortuna l’ho fatto ragionare. Poi mai dire mai. Neppure negli Emirati Arabi potrei andare a vivere, ma ovviamente questo non è un invito ai club interessati a Dries ad offrire stipendi più alti”.

Udinese, il ritorno di Pierpaolo Marino: “Per me è un ritorno a casa, ora poche chiacchiere e molti fatti”

 
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy