Milan, Svanberg e la promessa a Ibrahimovic: “Come lui nessuno, non vedo l’ora di potergli fare una domanda”

Le parole del centrocampista svedese dei felsinei

Roma

Mattias Svanberg e il mancato arrivo al Bologna di Zlatan Ibrahimovic.

Milan, Dalot: “Champions League? Sarebbe un ottimo passo. Mi piace trasmettere un messaggio”

Il centrocampista svedese dei felsinei, nel corso dell’intervista rilasciata a ‘La Gazzetta dello Sport’, si è soffermato sulla convocazione in nazionale e ha svelato un curioso retroscena riguardante da vicino l’attaccante del Milan.

“Ibrahimovic ? Come lui non c’è nessuno. Adesso che è qui con me in Nazionale, una delle prime cose che gli chiederò è perché non è venuto a Bologna. Si sarebbe trovato bene con noi. Ma scherzi a parte, è un onore poterci confrontare con lui, abbiamo visto tutti che può fare ancora la differenza a 39 anni, quindi per noi è solo un grande privilegio averlo in squadra. Può aiutarci sia agli Europei che alle qualificazioni per i Mondiali in Qatar 2022”.

Sassuolo, Locatelli: “Il gol alla Juventus emozione unica, l’addio al Milan devastante”. E su De Zerbi..

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy