Juventus, Poste Italiane risponde a Sarri con un tweet: “Dovrebbe informarsi meglio, lo aspettiamo”

Juventus, Poste Italiane risponde a Sarri con un tweet: “Dovrebbe informarsi meglio, lo aspettiamo”

L’azienda italiana ha risposto alle dichiarazioni del tecnico della Juventus

La risposta delle Poste Italiane.

Domani sera la Juventus sarà impegnata nella sfida contro il Milan tra le mura dell’Allianz Stadium, valida per l’andata delle semifinali di Coppa Italia. Oggi si è tenuta la classica conferenza pre-partita del tecnico dei bianconeri, Maurizio Sarri, al quale è stata posta la domanda: “Ti senti sotto esame? Come si convive con l’ombra di Guardiola e Allegri?“. Al questo l’allenatore ha risposto: “Se non volevo essere sotto esame facevo domanda alle poste. Questo è un lavoro fatto così. Mi sembra tutto ampiamente nella normalità, arriva un risultato negativo e ci sono ripercussioni all’esterno“.

Milan-Juventus, Sarri: “Per i rossoneri sarà stimolante, ma vogliamo uscire dal periodo negativo. Turnover? Rispondo così”

Dopo la conferenza è sorprendentemente arrivata la risposta direttamente delle Poste Italiane, che ha criticato le parole di Sarri con un tweet pubblicato sul proprio account: “In merito alla dichiarazione di Maurizio Sarri ‘Se non volevo essere sotto esame lavoravo alle Poste’, Poste Italiane invita il signor Sarri a dedicare qualche minuto del suo prezioso tempo per informarsi che Poste è la più grande azienda del Paese, che viene scelta dai giovani laureati come una tra le aziende più attrattive in cui lavorare, che è riconosciuta tra le prime 500 aziende al mondo per qualità della vita lavorativa, che ha realizzato una tra le migliori performance di borsa nel 2019 e che si colloca al terzo posto, a livello mondiale, tra le aziende italiane per immagine e reputazione. ‘Gli esami dunque – contrariamente a quanto sostiene Sarri – alle Poste ci sono eccome’ e l’azienda ne risponde ai cittadini, alle imprese e alle pubbliche amministrazioni. Lo aspettiamo per constatare di persona il nostro lavoro quotidiano, in una delle nostre 15mila sedi operative“.

VIDEO Milan-Juventus, Sarri e il sogno Messi: “La Pulga in bianconero con CR7? Se fossi un dirigente del Barcellona…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy