Napoli, Altobelli: “Osimhen, investimento eccessivo. Con Icardi azzurri in piena lotta Scudetto”

Ecco le parole dell’ex giocatore dell’Inter

napoli

Alessandro Altobelli ha presentato il prossimo big match di Serie A tra Napoli Inter.

Calciomercato Napoli, Lamela il sogno di De Laurentis: vicino il ritorno in Serie A. Le ultime

L’ex giocatore nerazzurro è stato molto chiaro nell’analizzare il confronto che vedrà affrontarsi, sul rettangolo verde del Diego Armando Maradona, la formazione partenopea e quella milanese. Un incontro dal sapore europeo, anche se i ragazzi di Antonio Conte sono ben lanciati verso la vittoria del diciannovesimo Scudetto della loro storia, mentre il Napoli non è ancora sicuro della qualificazione alla prossima Champions League.

Napoli-Inter, Moriero: “Sarà un match bellissimo, Gattuso e Conte molto simili. Rino, ho la mia idea”

Considerando tutti questi aspetti, Altobelli ha voluto porre la sua attenzione sui reparti offensivi di entrambe le compagini. Sotto osservazione sia il prolifico duo nerazzurro composto da Lukaku Lautaro Martinez, che il pacchetto avanzato degli azzurri che vede in Osimhen il suo riferimento centrale. Ecco le sue parole, rilasciate nel corso di un’intervista esclusiva ai microfoni de Il Mattino“L’Inter ha due attaccanti di primissima qualità che giocano sempre e hanno una squadra intera al proprio servizio, mentre il modulo del Napoli prevede una sola punta di ruolo che nel caso di questa stagione ha anche avuto grossi problemi fisici. Osimhen? E’ stato l’investimento più oneroso del mercato estivo a dimostrazione del fatto che il Napoli volesse puntarci forte. Credo che sia mancato tantissimo a Gattuso. Resto comunque dell’idea che se il Napoli avesse preso Icardi, quello che conoscevamo noi da 25 gol campionato, sarebbe stato fisso in Champions e avrebbe avuto ottimo chance di giocarsi anche lo scudetto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy