Inter, Lukaku racconta la sua quarantena: “Mi manca la vita quotidiana, quante sfide a Call of Duty!”

Inter, Lukaku racconta la sua quarantena: “Mi manca la vita quotidiana, quante sfide a Call of Duty!”

L’attaccante nerazzurro ha raccontato come trascorre le giornate in un momento drammatico come questo

Romelu Lukaku racconta il momento drammatico vissuto dall’Italia.

Coronavirus, Papu Gomez: “Epidemia sottovalutata, stiamo vivendo qualcosa di terribile. Bergamo? Non si arrenderà facilmente”

Il centravanti belga in forza all’Inter di Conte, ai microfoni di Ian Wright per la BBC, ha parlato di come trascorre il tempo in questo periodo di quarantena svelando alcuni sui hobby.

Coronavirus, Hleb chiama Messi e Ronaldo: “Venite a giocare qui. In Bielorussia nessuno parla del Covid-19”

“Mi hanno portato una cyclette: in appartamento non avevo spazio e ci hanno chiesto chi non avesse una cyclette o un tapis roulant in casa. In tanti abbiamo risposto e nel giro di un paio d’ore ce l’hanno portate. Mi manca la vita normale. Stare con mia madre, con mio figlio, con mio fratello. Penso a tutti, è una situazione brutta: non si possono avere contatti con altri esseri umani. E inizi ad apprezzare quello che hai. Sono un ragazzo fortunato. Tutto questo mi fa ripensare alla strada che ho fatto da quando ero ragazzino. TV? Non ho ancora finito Power. Gomorra? No, non l’ho vista. Ora tutti giocano alla Playstation, giochiamo a Call of Duty tutte le sere”.

CORONAVIRUS SICILIA: AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy