Genoa: Izzo torna in campo dopo la squalifica, sarà a disposizione per la trasferta di Cagliari

Genoa: Izzo torna in campo dopo la squalifica, sarà a disposizione per la trasferta di Cagliari

Si avvicina il ritorno in campo del centrale napoletano, dopo la squalifica di sei mesi nell’ambito del calcioscommesse.

Armando Izzo è pronto al ritorno in campo.

Il 12 aprile del 2017 è soltanto un brutto ricordo ormai: il difensore del Genoa, era stato condannato inizialmente a 18 mesi di squalifica dai campi di gioco, poi ridotti a 6 per omessa denuncia nell’ambito del processo sportivo sul calcioscommesse, relativo alle combine di Modena-Avellino e Avellino-Reggina, gare che risalgono entrambe al 2014.

(Calcioscommesse: Izzo squalificato per 18 mesi. Avellino penalizzato di 3 punti)

Sono stati 186 giorni di stop per il giocatore napoletano che, nonostante ciò, ha continuato ad allenarsi tutti i giorni al “Signorini” di Pegli e ha dovuto guardare da ‘tifoso’ i compagni salvarsi (con fatica) la scorsa stagione e adesso galleggiare nei bassifondi della classifica. Ora la lontananza dal calcio giocato è finita e il 12 ottobre il centrale campano sarà di nuovo a disposizione di Ivan Juric per la trasferta di Cagliari in programma subito dopo la sosta per le Nazionali. Il suo utilizzo o meno dal primo minuto sarà una scelta che, ovviamente, spetterà al tecnico croato.

Di certo è fuori discussione che l’aiuto di Izzo sarebbe fondamentale in un reparto arretrato che ha messo in mostra qualche difetto di fabbrica in questo inizio di stagione. Molto probabilmente Armando tornerà ad occupare il ruolo di centrale di destra nella difesa a tre dando anche modo di respirare a Biraschi, che ha comunque ben figurato in queste prime partite. Possibile anche l’utilizzo di entrambi i difensori con Rossettini sempre al centro.

Il calendario non sarà tra i più semplici per il club rossoblu, considerato che, dopo la trasferta in Sardegna il Grifone giocherà contro il Milan a San Siro e contro il Napoli primo in classifica a Marassi, per finire con l’importantissima trasferta di Ferrara contro la SPAL che ci trasporta direttamente al derby della Lanterna del 4 novembre. Sarà, dunque, fondamentale l’apporto di Armando Izzo, sia a livello numerico che qualitativo, in questo mese di ottobre veramente caldo dal punto di vista degli impegni. Una cosa è certa: mister Juric può contare su un uomo in più per la sua retroguardia.

(Di Carlo: “Ecco perché Palermo sarà per sempre nel mio cuore, qui emozioni uniche”)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy