Fiorentina, le prime parole di Callejon: “Io non sono Chiesa, ma ho molto da dare. Tifosi? Rispondo così”

Le prime parole di Callejon da nuovo giocatore della Fiorentina

Jose Callejon si appresta a diventare un nuovo giocatore della Fiorentina.

Calciomercato Fiorentina, c’è l’accordo per il rinnovo di Biraghi: la scadenza e le cifre

Con il raggiungimento degli accordi e il passaggio ormai imminente di Federico Chiesa alla Juventus, il club del patron Rocco Commisso piazza subito il sostituto del classe ’97. L’ex esterno offensivo del Napoli non ha rinnovato il suo contratto con i partenopei al termine della scorsa stagione, diventando così un vero e proprio svincolato di lusso alla portata di molte squadre di Serie A. La società viola non ha dunque perso tempo, aggiudicandosi le prestazioni dello spagnolo per le prossime due stagioni sportive per un ingaggio complessivo di 4 milioni di euro. Appena atterrato in Toscana, Callejon ha subito rilasciato le sue prime parole da nuovo giocatore della Fiorentina: “Sono molto felice di essere qua, vengo con tanta voglia di fare bene, mi metterò a disposizione del mister e della squadra, mi sono allenato due mesi da solo e questa settimana di sosta mi servirà. Mi piace la Fiorentina, mi piace Firenze e sicuramente dopo Napoli volevo restare in Italia, per la mia famiglia e per le mie figlie”.

Calciomercato Juventus, ultimo step per Chiesa: incontro con la Fiorentina per il rinnovo. I dettagli

Il classe ’87 con un passato al Real Madrid ha poi dedicato una battuta proprio su Chiesa, suo predecessore sulla fascia destra gigliata e ormai prossimo a vestire la casacca della Juventus: “Eredità di Chiesa? Non sono Chiesa, sono Jose Maria Callejon e voglio fare bene per i tifosi e per la società. Lui è molto forte e farà bene dove andrà ma io sono qui per fare il mio lavoro e per fare contenti i tifosi”.

Fiorentina, Galli: “A Chiesa la fascia da capitano? Non lo avrei fatto per un motivo. La scelta di Iachini…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy