Coronavirus Palermo, Don Manzone è deceduto: l’Arcivescovo Lorefice celebrerà le esequie del “caro Don Alessandro”

Deceduto il parroco della Parrocchia di Maria SS. Madre della Misericordia

coronavirus

Don Manzone non ce l’ha fatta.

E’ deceduto nella mattina di oggi Don Alessandro Manzone, parroco della parrocchia di Maria Santissima Madre della Misericordia di via Liguria a Palermo: da diversi giorni era ricoverato in una struttura ospedaliera a causa delle complicazioni insorte dopo aver contratto il virus Covid-19; fin da subito le sue condizioni erano apparse critiche. L’Arcivescovo di Palermo Mons. Corrado Lorefice ricorda don Alessandro nelle sue preghiere e in quelle dell’intera comunità ecclesiale palermitana.

Coronavirus Sicilia, il bollettino del 20 novembre 2020: 1.634 nuovi casi. La situazione a Palermo

Sarà proprio l’Arcivescovo di Palermo a celebrare le esequie del caro Don Alessandro, alle ore 12.00 di domani, presso la parrocchia Maria Santissima Madre della Misercordia con la partecipazione dei familiari secondo le disposizioni vigenti. Il feretro è già esposto dalle 16.00 di oggi, fino alle ore 21.00 e lo sarà anche domani, dalle 9.00 alle 11.00, presso la cappella dell’ospedale “V. Cervello”.  Anche in questo caso l’accesso alla cappella dell’ospedale potrà avvenire nel rispetto delle norme attualmente in vigore.

CORONAVIRUS SICILIA: AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE SU COVID-19

Don Alessandro Manzone era nato a San Mauro Castelverde (PA) nel 1950; ordinato presbitero il 13 marzo del 1976 dall’allora Arcivescovo di Palermo Card. Salvatore Pappalardo, dopo il servizio di Animatore del Seminario Arcivescovile Minore è stato negli anni parroco delle parrocchie di S. Alberto Magno, Ss. Pietro e Paolo Apostoli, S. Luisa De’ Marillac, S. Ferdinando Re (Ustica), Sacra Famiglia e, dal 16 settembre 2017 parroco della parrocchia Maria Santissima Madre della Misercordia.

Ha svolto inoltre l’incarico di Direttore dell’Ufficio per la Pastorale del Tempo Libero, Turismo e Sport ed era Membro del Consiglio Presbiterale. Docente di  Religione Cattolica presso gli istituti superiori. Umile, disponibile e attivo nel promuovere e sostenere diverse attività pastorali, ed è stato presente come animatore in diverse realtà ecclesiali e aggregazioni laicali.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy