Porto-Juventus, Villas-Boas avverte Pirlo: “I lusitani possono battere i bianconeri in Champions League”

Le dichiarazioni del tecnico Villas-Boas in merito all’imminente match tra Porto e Juventus

Sale la febbre da Champions League.

Inter, Sconcerti e il bivio di Conte: “Ha buttato un anno ed è fuori dalla Champions League. Ora si decide quanto vale”

Manca sempre meno all’attesissimo match valevole per gli ottavi di finale della massima competizione europea tra Porto e Juventus, in programma il prossimo 17 febbraio 2021 all’Estádio do Dragão. Chi ha già puntato i fari sulla sfida è l’attuale tecnico dell’Olympique Marsiglia, André Villas-Boas che, intervenuto ai microfoni di ‘O Jogo’, ha detto la sua sull’imminente partita che chiaramente deciderà in particolare la stagione del club di Andrea Agnelli.

Juventus-Napoli, incontro Agnelli-De Laurentiis: si è parlato di fondi e diritti tv. Situazione e dettagli

Di seguito, le sue dichiarazioni.

“Per l’attitudine competitiva della squadra, il Porto può ambire a battere la Juventus. Quello che sta succedendo adesso ai bianconeri in campionato è irregolare rispetto al solito per una squadra che solitamente domina il campionato italiano e l’ha dominato negli ultimi anni”.

André Villas-Boas

André Villas-Boas, originario di Porto, conosce bene quella ‘garra’ che i lusitani senza dubbio metteranno in campo: “Vediamo come arrivano le due squadre al doppio confronto. In ogni caso, l’atteggiamento positivo della squadra di Sérgio Conceição può fare la differenza. L’aggressività del Porto, in uno scontro come questo, può essere un fattore di squilibrio all’interno della partita”, ha concluso il tecnico dell’Olympique Marsiglia.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy